(ANSA) – TEHERAN, 22 MAG – “Il virus del sionismo sarà presto estirpato dalla regione”. Lo ha detto la Guida iraniana Ali Khamenei parlando in occasione della Giornata di Qods (Gerusalemme) a sostegno dei palestinesi. Khamenei ha aggiunto che “i gruppi jihadisti devono essere organizzati e si devono espandere nelle terre palestinesi, perché i sionisti capiscono solo il linguaggio della forza” Secondo Khamenei, “gli Stati Uniti e i sionisti cercano di trasferire il conflitto dietro il fronte del Movimento della Resistenza, tentando di alimentare la guerra civile in Siria e la guerra e le stragi in Yemen e creando l’Isis in Iraq, mentre alcuni Paesi della regione si occupano di altre questioni rispetto ai sionisti e forniscono così a quel regime un’opportunità di agire”. “Purtroppo, alcuni Paesi della regione sono coinvolti in questo complotto”, ha aggiunto la Guida iraniana, denunciando “gli sforzi di alcuni Paesi arabi di normalizzare l’idea della creazione di relazioni con il regime sionista”.
   

Fonte

Rispondi