Prima Pagina>Esteri>Le forze curde liberano l’ultimo bastione Isis di Baghuz in Siria e cancellano il Califfato
Esteri

Le forze curde liberano l’ultimo bastione Isis di Baghuz in Siria e cancellano il Califfato

isis siria curdi

Afp

Baghuz, Siria

L’ultima roccaforte dell’Isis in Siria, Baghuz, è stata liberata. L’annuncio è stato dato dal portavoce delle Forze democratiche siriane (Sdf), le milizie curdo-arabe appoggiate dagli Stati Uniti, e segna l’eliminazione del Califfato e la fine di quasi cinque anni di guerra contro lo Stato Islamico in Siria e in Iraq. L’offensiva finale era iniziata nelle scorse settimane su Baghuz, situata sul fiume Eufrate, nell’est della Siria e vicino al confine iracheno, dopo l’evacuazione di migliaia di civili e la resa dei combattenti jihadisti nell’area. L’Isis aveva raggiunto la sua massima espansione territoriale nell’estate del 2014, con la conquista di Mosul, nel nord dell’Iraq e la proclamazione del cosiddetto Califfato.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi