Prima Pagina>Esteri>Le poliziotte afghane saranno addestrate dalle agenti turche 
Esteri

Le poliziotte afghane saranno addestrate dalle agenti turche 

Le poliziotte afghane saranno addestrate dalle agenti turche 

 https://www.pa.edu.tr/polisligi-turkiyede-ogreniyorlar.html (sito della polizia turca)

 Sito ufficiale della scuola di polizia di Sivas

La Turchia vuole aiutare l’Afghanistan e lo fa formando le forze dell’ordine incaricate di prendere servizio in uno dei luoghi più pericolosi al mondo, ma soprattutto contribuisce a non escludere le donne dal futuro del martoriato Paese. Ultime a ricevere il via libera verso il rientro in patria e il difficile compito che le attende 168 poliziotte afgane, che hanno portato a termine un programma di addestramento offerto dalla Turchia della durata di sei mesi.

Si tratta dell’ultimo ciclo terminato con successo di una collaborazione, quella tra governo turco e afgano, che prevede la preparazione di cadetti e che dal 2011 a oggi ha formato 3.353 poliziotti, ma soprattutto 1.212 donne pronte a fronteggiare la minaccia dei Talebani. 

Il programma di addestramento delle poliziotte afgane è portato avanti quasi interamente da parte di istruttrici turche donne, scelta non casuale considerando che per anni i contatti tra uomini e donne in Afghanistan sono stati ridotti al minimo. Presso la scuola di polizia di Sivas, provincia del centro dell’Anatolia, i futuri agenti afgani si preparano a fronteggiare le piaghe più virulente del proprio Paese, tra cui terrorismo e corruzione. 

Le poliziotte afghane saranno addestrate dalle agenti turche 

 https://www.pa.edu.tr/polisligi-turkiyede-ogreniyorlar.html (sito della polizia turca)

 Sito ufficiale della scuola di polizia di Sivas

Il ciclo di preparazione prevede infatti corsi su come condurre indagini, raccogliere prove, analizzare la scena del crimine, svolgere indagini specifiche anti-corruzione e antiterrorismo, lotta alla violenza domestica, primo soccorso, studio della legge e della costituzione afgana oltre a un corso specifico su materiali esplosivi e ordigni. 

Fiero dei risultati fino ad ora ottenuti il direttore della scuola di polizia di Sivas, Kadir Yirtar, che ha voluto sottolineare che la Turchia vuole contribuire alla “stabilità dell’Afghanistan”, obiettivo che non può prescindere dall’aumento della sicurezza interna al Paese.

Le poliziotte afghane saranno addestrate dalle agenti turche 

 https://www.pa.edu.tr/polisligi-turkiyede-ogreniyorlar.html (sito della polizia turca)

 Sito ufficiale della scuola di polizia di Sivas

“L’Afghanistan ha bisogno della Turchia per raggiungere la pace attraverso un miglioramento del livello di sicurezza interna. Un passo importante per la ricostruzione del Paese. Gli agenti da noi formati ci risulta abbiano lavorato benissimo”, ha dichiarato Yirtar che dal 2011 gestisce il programma semestrale cui partecipano ogni anno 500 cadetti e cadette afgani, frutto di un protocollo di intesa firmato a Kabul nel 2011 dai governi dei due Paesi, con le donne, per una volta, con un ruolo da protagoniste nel futuro dell’Afghanistan.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi