Prima Pagina>Esteri>L’ideologo di Trump: “Il governo M5s-Lega è un cambiamento epocale”
Esteri

L’ideologo di Trump: “Il governo M5s-Lega è un cambiamento epocale”

Mentre la Ue attacca il costituendo governo italiano per i rischi dell’ uscita dall’euro, l’ex consigliere della Casa Bianca va in senso contrario e dice: «Il populismo è lʼunica filosofia politica compatibile col mondo occidentale moderno»

Acque agitate – tanto per cambiare – nella politica italiana. Oggi il professor Conte – candidato premier di M5s e Lega – incontra il Presidente Mattarella al Quirinale, mentre impazzano le polemiche sia sulla “questione curriculum” del professore, sia per gli attacchi di vari esponenti politici europei contro il costituendo governo italiano per i rischi di sforamento di bilancio e di uscita dall’euro. 

In tale contesto internazionale l’unica voce ad essersi alzata in favore del nuovo governo era quella di Marine Le Pen. Almeno finora. Fa notizia infatti l’intervento dall’ ex consigliere della Casa Bianca Steve Bannon (che fu l’ideologo di Donald Trump durante la campagna elettorale americana) in una intervista rilasciata a Tgcom24
«Dopo anni di tecnocrazia, imposta dalla Unione Europea, l’unico antidoto credibile a governi non eletti e lontani dal popolo poteva essere solo una collaborazione fra I partiti populisti del Movimento 5 Stelle e della Lega. Come dissi prima delle elezioni, se questa alleanza fosse riuscita a rappresentare anche solo parzialmente il punto di vista degli italiani,avrebbe provocato un cambiamento epocale per la politica in Europa», ha dichiarato Bannon.

Bannon ha poi aggiunto: «l’euro ha prodotto venticinque anni di recessione in Italia, permettendo alla Banca Centrale Europea di tenere sotto pressione il vostro paese. Non si può continuare a frustare un cavallo morto. Non funziona, ed è per questo che le elezioni sono andate come sono andate. Dopo le errate profezie catastrofistiche sulla Brexit, ogni simile previsione negativa, incluse quelle sul nuovo governo italiano, sono ormai solo un rumore di fondo per i cittadini dell’unione europea. La verità è che la Brexit ha stimolato l’economia Inglese, ed è lecito di aspettarsi lo stesso dal prossimo governo italiano».

Così l’ex ideologo di Trump ha concluso riguardo all’accusa di populismo rivolta al nuovo governo italiano: «Il populismo è l’unica filosofia politica compatibile col mondo occidentale moderno, l’idea di un governo del popolo e per il popolo sta riemergendo prepotentemente mentre le elites globali sono in piena ritirata. Questo e’ il motivo per cui questo nuovo governo italiano è così significativo nel contesto internazionale». 

Rispondi