Prima Pagina>Esteri>Migranti: Netanyahu ha annullato l’accordo con l’Onu
Esteri

Migranti: Netanyahu ha annullato l’accordo con l’Onu

Il premier israeliano fa marcia indietro e rinuncia a quanto deciso con l’Alto commissariato per i rifugiati solo pochi giorni fa. La decisione dopo le proteste dell’Italia, che nulla sapeva di quanto stabilito dal Palazzo di vetro

Gerusalemme (Israele) – Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha annullato l’accordo con l’Alto commissariato per i rifugiati dell’Onu (Unhcr) per il ricollocamento di oltre 16 mila richiedenti asilo africani verso Paesi occidentali. Nella notte il premier israeliano, sull’onda delle proteste di Italia e Germania, e dei malumori interni al governo, aveva già sospeso l’intesa annunciata un paio di giorni fa che tanto aveva fatto scalpore e cogliendo tutti di sorpresa, tanto che la Farnesina si era affrettata a dire che non sapeva nulla di tale accordo. 
 

Rispondi