Prima Pagina>Esteri>Mondiali Russia 2018, SOS birra: è a rischio esaurimento
Esteri Sport

Mondiali Russia 2018, SOS birra: è a rischio esaurimento

Consumati 800 litri solo negli ultimi tre giorni, Mosca in difficoltà con i rifornimenti

Non ci sono solo le prestazioni sportive a tenere in apprensione i tifosi che stanno assistendo dal vivo alle partite dei campionati mondiali in Russia. A preoccupare il pubblico, infatti, c’è un pensiero ben più serio di trovarsi come avversario Cristiano Ronaldo: a Mosca pare siano in esaurimento le scorte di birra. Presa letteralmente d’assalto da milioni di persone di diverse nazionalità, la capitale russa ha dovuto fronteggiare un consumo smisurato di birra, circa 800 litri solo negli ultimi tre giorni, secondo alcune stime. Come riportato dall’agenzia Reuters, nella capitale russa la disponibilità è quasi venuta meno a causa soprattutto della difficoltà di reperire i rifornimenti necessari. Una vera inversione di tendenza per la Russia, dopo che la vendita di birra era crollata soprattutto a causa dell’aumento delle regolamentazioni in materia di consumo e pubblicità. E se secondo Baltika, il fornitore che serve Carlsberg in Russia, ci sarebbe il rischio concreto di un’interruzione della distribuzione, non ha evidenziato alcuna criticità invece Heineken, che si è detta soddisfatta dell’aumento del consumo del prodotto.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *