Prima Pagina>Esteri>Parigi: mamma del bimbo salvato ringrazia lo ‘Spiderman’ maliano
Esteri

Parigi: mamma del bimbo salvato ringrazia lo ‘Spiderman’ maliano

La donna, che vive a Reunion, sarebbe stata avvisata dalla polizia di quello che stava accadendo a Parigi. Dopo aver visto il video ha riconosciuto il palazzo, l’indirizzo e i vestiti del piccolo

“Grazie, ringrazio il cielo che e’ intervenuto, sarebbe potuto accadere il peggio”. Cosi’ la madre del bimbo di 4 anni e mezzo salvato a Parigi da Mamoudou Gassama ha commentato il gesto eroico del giovane migrante maliano che sabato e’ intervenuto, scalando a mani nude un edificio di 4 piani per prendere il bambino che penzolava fuori dal balcone nel vuoto.

Intervistata da ‘Antenne Reunion’, la donna, che vive a Reunion, ha riferito di essere stata avvisata dalla polizia di quello che era accaduto a Parigi; ha visto poi il video e ha riconosciuto “il palazzo, l’indirizzo, i vestiti” del figlioletto. 

Spera di incontrare Gassama, che lunedi’ e’ stato ricevuto dal presidente Emmanuel Macron all’Eliseo e ha ottenuto l’assicurazione che avra’ la cittadinanza francese e un lavoro da pompiere.

Quanto al marito, che ha lasciato da solo a casa il figlio di 4 anni e mezzo per andare a fare acquisti e poi e’ rimasto in giro a giocare a Pokemon Go, “non lo giustifico”, ha affermato la donna, ma “sarebbe potuto accadere ad altri”.

Il bimbo e’ stato restituito alla custodia del padre, ma sara’ seguito regolarmente dai servizi sociali: “una cosa normale dopo quello che e’ successo”, ha riconosciuto la madre, che rientrera’ a Parigi per vederlo e incontrare gli operatori sociali. 
 

Rispondi