Prima Pagina>Esteri>Per Juncker alcuni ministri italiani raccontano bugie sui fondi Ue 
Esteri

Per Juncker alcuni ministri italiani raccontano bugie sui fondi Ue 

juncker ue 

JOHN THYS / AFP 

Jean-Claude Juncker (Afp) 

Il presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, ha accusato “un certo numero di ministri italiani” di essere dei “bugiardi”, perché mentono ai cittadini sul sostegno all’Italia dell’Unione Europea. “Abbiamo dato 130 miliardi all’Italia. Il piano Juncker ha generato investimenti dell’ordine di 63,3 miliardi. I fondi strutturali, sostegno europeo per rinvigorire l’economia, sono piu’ di 44 miliardi”, ha detto Juncker in un’intervista al network radiofonico Euranetplus, ricordando anche le risorse per la crisi migratorie che ammontano a circa 1 miliardo. “Nel complesso il sostegno europeo all’Italia si cifra a 130 miliardi di euro. C’è un italiano, uno solo che lo sa? No, perché un certo numero di ministri italiani dicono il contrario. Sono dei bugiardi, dei bugiardi”, ha concluso Juncker.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi