Prima Pagina>Esteri>Royal Wedding, all’asta le torte dei precedenti matrimoni reali inglesi
Esteri

Royal Wedding, all’asta le torte dei precedenti matrimoni reali inglesi

C’è da interrogarsi sul loro stato di conservazione e su come abbia fatto il legittimo proprietario a venirne in possesso. Comunque, il mese prossimo a Las Vegas verranno battute cinque fette di torta di altrettanti matrimoni di sangue blu

Cinque fette di torta di cinque matrimoni tra reali inglesi. Sono questi i “pezzi” pregiati che verranno battuti all’asta il mese prossimo a Las Vegas a cifre non proprio da pasticceria. Ad acquistarli collezionisti, affezionati della monarchia britannica o quanti avrebbero voluto assistere a un matrimonio reale ma non sono mai stati invitati.

L’amministratore della casa d’aste, Darren Julien, ha garantito che sono pezzi originali. “Infatti ci sono stati dati da persone che hanno partecipato agli eventi e li hanno conservati nel freezer”, ha spiegato senza aggiungere ulteriori informazioni su come siano stati “trafugati” dal banchetto nuziale.

Ha però precisato: “Non sono state conservate con altro mezzo e non sono commestibili”. Meglio, chi vorrebbe intossicarsi con una fetta di torta di trent’anni fa, congelata e scongelata chissà quante volte, toccata da chissà quali mani, anche se pagata mille dollari?

Perchè questo è il loro prezzo. Quello della più “antica”, ovvero delle nozze tra Carlo e Lady Diana, ha un valore stimato tra gli 800 e i 1200 dollari. Non viene mostrata così com’è: nonostante il freddo polare del congelatore infatti, chi può garantire che da qualche parte non sia cresciuta un pò di muffa? Comunque viene venduta in un cofanetto bianco dove, con lettere argentate, c’è scritto: “Buckingham Palace, 29 luglio 1981”.

Poi, visto che il principe Carlo si è sposato due volte, c’è anche la fetta di torta del matrimonio con Camilla Parker Bowles, una torta “riparatrice” il cui valore è inferiore rispetto alla precedente. E se tra il principe Andrew, fratello di Carlo, e Sarah Fergusson, l’amore è sfumato, almeno è rimasta una fetta di torta del loro giorno più bello, nel 1986, dopo quello del divorzio.

Torta Andrew e Sarah Ferguson

Completano la collezione la torta del matrimonio tra la quarta figlia della Regina Elisabetta, Anna, e il capitano Mark Phillips, e quella, la più recente, delle nozze tra il principe William e Kate Middleton. Quest’ultimo trancio di dolce è l’unico il cui possesso potrebbe essere avvenuto per vie “lecite”: a fine banchetto infatti agli ospiti sono stati consegnati cofanetti con dentro pezzi di “wedding cake” e la scritta “Con i migliori uguri del Principe Carlo di Galles e della duchessa di Cornovaglia, per celebrare il matrimonio del duca e della duchessa di Cambridge”. Il valore di questi ultimi “lotti” va dai 300 agli 800 dollari. 

Torta William e Kate

Se siete fan della famiglia reale inglese, ma tutto ciò che è nel frigo da più di cinque giorni vi fa un pò schifo, all’asta di Las Vegas è più opportuno preferire la pasticceria sotto casa. Certo, la fetta di torta che potreste acquistare non è stata fatta per una testa coronata ma almeno è fresca, sana, gustosa, e soprattutto, ve la cavate con massimo cinque euro senza rischiare la salmonella.

Rispondi