(ANSA) – ROMA, 27 LUG – Almeno altri 12 civili, tra i quali due bambini, sono morti oggi in bombardamenti compiuti dall’aviazione governativa siriana sulla provincia nord-occidentale di Idlib, occupata da formazioni di insorti e qaedisti. Ne dà notizia l’ong Osservatorio per i diritti umani in Siria (Ondus), precisando che 11 delle vittime si registrano nella sola cittadina di Ariha, nel sud della provincia. Il bilancio potrebbe tuttavia aggravarsi perché si contano anche 48 feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni.
    Intanto, sempre secondo la stessa ong, sei soldati siriani sono stati uccisi quando un attentatore suicida si è fatto saltare in aria nella provincia meridionale di Daraa, tra le cittadine di Harak e Mulayha Atash. Si tratta del primo attacco di tale gravità da quando le forze governative hanno ripreso il controllo della provincia, un anno fa.
   

Fonte

Rispondi