Prima Pagina>Esteri>Trump e il Congresso sono ai ferri corti per certe carte che potrebbero inguaiarlo  
Esteri

Trump e il Congresso sono ai ferri corti per certe carte che potrebbero inguaiarlo  

usa trump congresso carte negate

CREDITNICHOLAS KAMM / AFP 

Donald Trump 

La Casa Bianca rifiuta di consegnare i documenti richiesti della Camera dei Rappresentati degli Stati Uniti, che ha avviato una serie di inchieste sul presidente Donald Trump, il suo cerchio magico ed entità a lui collegate.     

Il legale della Casa Bianca Pat Cipollone, in una lettera, definisce le richieste di documentazione della commissione Vigilanza sulla concessione dei nulla osta di sicurezza “straordinariamente intrusive e senza precedenti”.

Privilegio esecutivo

Secondo rivelazioni di stampa, Trump avrebbe personalmente ordinato che venisse concesso al genero e consigliere Jared Kushner il nulla osta per l’accesso alle informazioni top secret della Casa Bianca, nonostante il parere contrario dell’intelligence.

La Casa Bianca non ha ancora formalizzato il suo ‘gran rifiuto’, anticipato dai parlamentari democratici, ma il presidente Donald Trump si è mostrato pronto a sfidare tutte le inchieste avviate dalla Camera.

“E’ una disgrazia per il nostro Paese. Non sono sorpreso stia accadendo. Di fatto hanno avviato la campagna (per le presidenziali). Quindi che la campagna abbia inizio”, ha dichiarato Trump, sminuendo le indagini a mera propaganda politica.

“Invece di realizzare infrastrutture, Sanità, invece di fare tutte le cose che dovremmo fare, loro voglio giocare”, ha insistito il presidente, attaccando i democratici che da quando hanno riconquistato il controllo della Camera stanno esercitando appieno il loro potere di vigilanza sull’operato del governo.

Trump ha lasciato intendere di non voler rispettare neppure la richiesta di documentazione relativa al dossier della commissione Giustizia della Camera su 81 persone ed entità a lui associate, citando il predecessore Barack Obama.

usa trump congresso carte negate

 Capitol Hill

“Loro non hanno fornito neppure una lettera. Non hanno fornito nulla”, ha rimarcato Trump indicando di poter ricorrere al privilegio esecutivo per astenersi dal rispettare l’ordine.

La risposta dei democratici

“Le argomentazioni della Casa Bianca sfidano la costituzionale separazione dei poteri – ha ribattuto il presidente della commissione Vigilanza della Camera, il democratico Elijah Cummings – il sistema della Casa Bianca sui nulla osta non funziona e richiede sia supervisione e sia una riforma legislativa. Consulterò i membri della commissione per stabilire i prossimi passi”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi