Prima Pagina>Esteri>Trump offre 3 anni di proroga delle tutele per i ‘dreamers’ in cambio dei soldi per il Muro
Esteri

Trump offre 3 anni di proroga delle tutele per i ‘dreamers’ in cambio dei soldi per il Muro

trump dreamers muro

Il presidente americano Donald Trump ha offerto un’estensione delle tutele per “tre anni per i 700 mila giovani che sono entrati illegalmente nel Paese tanto tempo fa”, i cosiddetti ‘dreamer’, “una proroga che darà loro la possibilità di lavorare e la protezione dall’espulsione”. Inoltre, “una proroga di tre anni dello status legale per i titolari di protezione temporanea (Tps); 300 mila migranti che hanno lo status in scadenza avranno tre anni in più di certezza”. In cambio, l’inquilino della Casa Bianca è tornato a chiedere i finanziamenti per costruire il Muro al confine con il Messico. 

I “problemi” della sicurezza e dell’immigrazione “possono essere risolti, ma solo se abbiamo il coraggio politico per fare ciò che è giusto: tutte le parti devono unirsi, ascoltarsi, creare fiducia e alla fine trovare una soluzione”, ha aggiunto Trump, lanciando dalla Casa Bianca un appello ai Democratici a lavorare insieme per mettere fine allo shutdown che paralizza l’amministrazione federale. “È arrivato il momento di prendere in mano il nostro futuro e sottrarlo alle voci estremiste che hanno paura del compromesso”, ha aggiunto.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi