(ANSA) – WASHINGTON, 29 AGO – L’ex vicepresidente Joe Biden resta saldamente in testa ai sondaggi, seguito a distanza dalla coppia di senatori Bernie Sanders-Elizabeth Warren: è quanto emerge da alcuni sondaggi diffusi mercoledì, in contrasto con quello reso noto lunedì da Monmouth University, che dava per la prima volta il duo Sanders-Warren in testa con 20% a testa, seguito da Biden col 19% dopo un crollo di 13 punti.

Gli ultimi sondaggi mostrano invece che l’ex vice di Obama ha il sostegno di circa un terzo dell’elettorato democratico, alimentato in parte dalla forte riconoscibilità del nome, da calcoli sulla possibilità di farcela in una elezione generale e dalla buona volontà della base dem, anche se ci sono segnali di grande volatilità sul terreno negli Stati dove partiranno le primarie.

Secondo il sondaggio della Quinnipiac University, Biden ha il 32% degli elettori dem e degli indipendenti, Warren il 19% e Sanders il 15%. Nelle rilevazioni (distinte) di Usa Today e della Suffolk University, l’ex vice presidente è sempre al 32%, con la Warren al 14% e Sanders al 12%.
I sondaggi sembrano confermare quindi che si è consolidato un terzetto di testa, con Biden ancora frontrunner. (ANSA).
   

Fonte

Rispondi