Prima Pagina>Eventi>Le vetture storiche dei Papi in mostra a Viterbo
Eventi

Le vetture storiche dei Papi in mostra a Viterbo

 

Dalla pomposa Cadillac di Giovanni XXIII alla minimalista Checker di Paolo VI, per la prima volta vengono esposte le auto utilizzate dal Vaticano per accogliere e trasportare le delegazioni in visita ufficiale dai pontefici che si sono succeduti da Pio XI a papa Montini. L’appuntamento per ammirare questi pezzi unici è a Viterbo, da venerdì 24 a domenica 26 maggio, davanti al Palazzo dei Papi.

Alla capillare ricerca, iniziata nel 1966, ha fatto seguito un minuzioso restauro delle vetture durato anni e che ha impiegato un team internazionale formato dai migliori meccanici e artigiani del settore. Le automobili (Buick, Cadillac, Checker) fanno parte di una delle più grandi collezioni private al mondo di vetture americane. Tra i nove pezzi unici riportati all’antico splendore – dal motore alla carrozzeria, dai velluti alle pelli degli interni, dalle cromature alle moquette e ai ricami dorati degli interni – spicca la minimalista Checker, celebre marchio americano noto soprattutto per la produzione di taxi. [T]Il modello di auto commissionato da Paolo VI nel 1963 e realizzata nel tipico colore nero, è lo stesso reso famoso da Robert De Niro nel cult movie ‘Taxi driver’.

L’esposizione, gratuita e aperta a tutti, consentirà di ammirare da vicino quale fosse il livello di opulenza, la regalità che queste vetture americane mostravano agli ospiti dei Pontefici. Accanto a ciascuna auto ci sarà un totem con la spiegazione bilingue delle caratteristiche e le immagini del tempo. Un gruppo di esperti sarà a disposizione per illustrare le circostanze politiche (dittatura, seconda guerra mondiale, crisi di Cuba, Concilio vaticano secondo) in cui le automobili furono utilizzate.

L’occasione dell’esposizione è quella dei 30 anni del Veteran Car Club di Viterbo, federato ASI. “Siamo particolarmente orgogliosi e grati a The NB Center – commenta Gian Carlo Carli presidente del Club – di poter offrire alla nostra città e ai tanti appassionati una mostra unica e straordinaria di auto che accolsero Lord Chamberlain, lo Scià di Persia, la regina Elisabetta, John e Jacqueline Kennedy.
Madrina della manifestazione donna Costanza Afan de Rivera, nipote di Ignazio e Franca Florio.

Rispondi