Prima Pagina>Eventi>UMBRIA: I PENSIONATI D’ITALIA IN FRATELLI D’ITALIA
Eventi Umbria

UMBRIA: I PENSIONATI D’ITALIA IN FRATELLI D’ITALIA

Il 17 maggio in una sala dell’Hotel 4 Torri a Perugia si è svolta un’importante riunione dei Pensionati d’Italia in Fratelli d’Italia, moltissimi i cittadini intervenuti. Al tavolo della Presidenza: l’On. Emanuele Prisco, la Sen. Maria Burani, la Candidata alle Elezioni Europee Architetto Michela Sciurpa, il nostro responsabile della Medicina Preventiva Dott. Sandro Colaiuda, la nostra responsabile di Perugia e Provincia Prof. Ernesta Gambioli e lo scrivente.

Un dibattito molto interessante con vari argomenti, dall’Europa alla Politica Nazionale, dalla Sanita’ alla Sicurezza e ai nostri Pensionati che non arrivano economicamente alla seconda settimana, costretti a rinunciare a una giusta alimentazione, alle cure mediche e a vari medicinali in particolare quelli da banco. E’ stato ricordato che mancano pochissimi giorni alle Elezioni Europee. L’Europa attuale non ci appartiene, i nostri Candidati una volta eletti andranno in Europa per “Cambiare Tutto” basta all’Europa dei Burocrati, noi siamo e vogliamo un’Europa dei Popoli. La Sen. Burani ha sottolineato che la vittoria di Fratelli d’Italia alle Elezioni Europee unita al successo della Lega, spingerà Salvini a “staccare la spina” da questo Governo che continua a litigare quotidianamente.

Nel mio intervento ho affermato il ruolo importante dei Pensionati nell’Italia e nella società di oggi, la loro storia, la loro cultura, la loro vita sono un insegnamento per le prossime generazioni. Questa categoria di circa 17.000.000 di cittadini troppo spesso è dimenticata dai vari Governi. L’attuale Presidente del Consiglio Conte si è ricordato di loro per impoverirli ancora di più, stabilendo che per 3 anni tutte le pensioni che superano i 1522 euro lordi, circa 1150 euro netti percepiranno il 50% della rivalutazione. Tutto questo è inaccettabile, Fratelli d’Italia farà ricorso alla Corte Costituzionale.

I Pensionati non sono il Bancomat del Governo, dopo una vita di lavoro e sacrifici devono essere rispettati, chiedono al loro Paese di poter vivere con DIGNITA’ E SERENITA’ la loro “vecchiaia”.

Valfredo Porega
Coordinatore Nazionale Pensionati d’Italia in Fratelli d’Italia