Prima Pagina>Eventi>PADOVA PRIDE VILLAGE – Dopo il sold out del weekend inaugurale il Pride Village entra nel vivo
Eventi Fashion

PADOVA PRIDE VILLAGE – Dopo il sold out del weekend inaugurale il Pride Village entra nel vivo

Sono state due serate completamente sold out quelle del weekend inaugurale del Pride Village di Padova che ha portato migliaia di persone alla Fiera di Padova da tutta la Penisola per festeggiare la partenza del più grande festival LGBT italiano. Venerdì sera il Village ha avuto sul palco due madrine d’eccezione: Loredana Bertè che ha fatto scatenare il pubblico prima sulle note della hit sanremese “Cosa ti aspetti da me” eseguendo poi, con tutta l’animazione, il nuovo singolo estivo “Tequila e San Miguel”, sigla della dodicesima edizione della kermesse patavina. Entusiasmo alle stelle anche per Mara Venier, che, con il taglio del nastro arcobaleno, ha da dato il via ufficiale alla manifestazione. Il sabato sera Naná Saturno si è aggiudicata il titolo di “Miss Drag Queen Triveneto 2019”, mentre gli SDJM di Simon de Jano e Luke Degree erano padroni assoluti della consolle del Palavillage.

 

Si preannunciano ricche di eventi anche le serate da mercoledì 19 a sabato 22 giugno che vedranno avvicendarsi sul palco: Cristiano Malgioglio (mercoledì 19 giugno); la giornalista Elena Testiintervistata da Francesco Lepore (giovedì 20 giugno); Giacomo Urtis e Rodrigo Alves per la presentazione del singolo “Plastic World” (venerdì 21 giugno). Si ballerà inoltre con i DJS from Mars (sabato 22 giugno), collettivo di produzione tra i più amati da David Guetta, noto in tutto il mondo per i loro mash-up in cui rivisitano canzoni popolari trasformandole in musica dance elettronica.

Giacomo Urtis

 

Dopo aver firmato la sigla del 2018 “Danzando Danzando”, torna mercoledì 19 giugno al Village Cristiano Malgiogliouno dei più amati personaggi televisivi italiani, ma soprattutto cantautore e autore dei brani più famosi e celebri della musica italiana, da Mina, Raffaella Carrà, Adriano Celentano, Ornella Vanoni, Patti Pravo fino ad arrivare recentemente ad Arisa. Sul palco Malgioglio presenterà un fior da fiore dei brani di successo che costellano la sua lunga carriera. La musica che ama, le canzoni latine, saranno al centro dello show che spazierà da “O maior golpe do mundo (mi sono innamorato di tuo marito)”, che vanta a oggi più di ventisei milioni di visualizzazioni su YouTube, fino al nuovo singolo “Dolceamaro”, già̀ hit dell’estate 2019, recentemente inciso con Barbara D’Urso, un’inedita versione del brano cantato proprio dalla conduttrice negli anni ’80.

I cancelli si apriranno come sempre alle 19.30 e gli ospiti saranno accolti dai successi musicali dell’AperiRadio. Al termine dello show tutti in pista con Mike More, dj italiano molto conosciuto nel panorama della club culture nazionale. [Ingresso 10€ dalle 19.30 alle 23.30; gratuito dalle 23:30 alle 2.00].

 

Giovedì 20 giugno lo spazio dedicato agli approfondimenti culturali vedrà ospite Elena Testi, collaboratrice del settimanale L’Espresso per il quale si occupa di politica e diritti.  Intervistata da Francesco Lepore, caporedattore di Gaynews, la giornalista, partendo dall’inchiesta “Caccia all’omo”, parlerà di come la stampa affronti i temi LGBT, soprattutto in relazione agli ultimi casi di omofobia avvenuti in Italia. La serata, aperta alle 19.30 dall’Aperiradio, proseguirà in pista con Matty P fino alle 2.00. [ingresso gratuito dalle 19.30 alle 22.30; 2€ e dalle 22.30 alle 2.00]

Loredana Berte

 È stata definita «la risposta a ‘Barbie Girl’ degli Aqua a distanza di 22 anni»Si tratta di “Plastic World”, hit che verrà presentata al Pride Village venerdì 21 giugno da Giacomo Urtis, chirurgo estetico, ex naufrago dell’Isola Dei Famosi, e Rodrigo Alves, noto anche come il “Ken umano”. Il brano, che descrive con ironia il mondo di plastica in cui vivono e che li circonda, è stato scritto da Alessio Fiorucci, manager dei due protagonisti, e Simone Sbrozzi-Vanni. Ai ritornelli partecipano i BBX, nuova Boy Band italiana, mentre la produzione è firmata da Leo Marchi per l’Etichetta Discografica Sheky Label. Alla canzone fa da contorno un divertente video, ambientato nell’Antica Roma, nella New York Anni 20 e nel Far West, dove tutti i protagonisti sono rifatti.

La dance sarà poi protagonista fino a tarda notte con il palco esterno che vedrà alla consolle Matthew Wonderbratz. Al Palavillage troveremo Newmode[ingresso gratuito dalle 19.30 alle 21.00; 6€ dalle 21.00 alle 4.00]

La prima settimana del Pride Village si concluderà sabato 22 giugno all’insegna della grande dance. Nel boulevard disco pop con Fedeejay mentre alla consolle interna si esibiranno come special guest i DJS from Mars, il duo italiano preferito da David Guetta, noto in tutto il mondo per i loro mash-up in cui rivisitano canzoni popolari trasformandole in musica dance elettronica. Con una media di 100 show all’anno negli ultimi 7 anni, sono tra i dj più richiesti nell’intero panorama mondiale.

DjsFromMars

Negli ultimi tre anni sono stati confermati come dj resident al noto Flamingo Pool Party di Las Vegas. Una loro traccia, “Stronger”, viene firmata dalla label di Deorro (Pandafunk) e con altre release sono costantemente nella classifica ElectroHouse di Beatport tra i Top100. Nel 2017 esce “Harlem” su Polydor UK/EgoItaly e segna un cambio di sonorità verso un mondo più pop e radiofonico. Segue Somewhere Above The Clouds che apre loro per la prima volta le porte alla prestigiosa classifica americana di Billboard. Il Set sarà aperto dal Dj e produttore italiano Pietro Cavazza. 

Cavazza ha iniziato la sua carriera producendo musica house e ricevendo supporto da grandi artisti come Bob Sinclar, ATFC, Steve Angello, CID, SDJM e Federico Scavo. Le sue tracce sono state suonate nei club e festival più importanti come Pacha Ibiza, Amnesia Ibiza e Ultra Music Festival. Il suo brano “Paris with you” è stato suonato in tutte le principali radio italiane come Radio 105 e Radio Piterpan. [ingresso gratuito tra le 19:30 e le 21:00, 7€ tra le 21:00 e le 23:30, 15 € con 1 consumazione inclusa tra le 23:30 e le 5:00]

 

Per informazioni

www.padovapridevillage.it