Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Se vivi sulla norma della natura, non sarai mai povero; su quella delle opinioni, non sarai mai riccoEpicuro

Sondaggi: il 55% degli italiani si riconosce nel governo Conte

di Redazione Politica
La coalizione "gialloverde" riunisce la maggioranza della popolazione. Ma secondo le ultime stime ci sono mutamenti interni: la Lega sale sfiorando il 23% mentre il M5s scende al 31,7. Ora, conteranno le politiche concrete del nuovo governo
Governo, Salvini: "Dall'Europa stiano tutti sereni"
E' lo sfogo del leader della Lega dopo l'ennesimo commento sul nuovo governo che il Carroccio e il Movimento 5 stelle vorrebbe far nascere, con il placet di Mattarella. Che oggi deciderà se assegnare l'incarico a Giuseppe Conte
Salvini e Di Maio: "Il premier sarà Conte, farà solo il bene degli italiani"
"E' un uomo tosto, uno che si è fatto da solo, che si batte per il valore legale e morale", dice il leader M5S dopo l'incontro con Mattarella. "Siamo pronti a governare per far crescere l'Italia. Nessuno deve temere", gli fa eco il capo della Lega
Di Maio e Salvini salgono al Quirinale: seguite la diretta sul web
Il capo politico dei 5 stelle sarà ricevuto alle 17.30, mentre il leader della Lega alle 18. Ecco il link per seguire in diretta streaming i discorsi dei rappresentanti politici al termine delle consultazioni col capo dello Stato Sergio Mattarella
Salvini: "Accordo chiuso anche su premier e ministri, siamo pronti a governare"
"Speriamo che nessuno metta veti su una scelta che rappresenta la volontà della maggioranza degli italiani", auspica il leader della Lega, dopo l'incontro col capo politico dei 5 stelle. Lunedì pomeriggio saranno ricevuti entrambi dal Quirinale
Sì o no al contratto di governo? La scheda per votare ai gazebo della Lega
di Redazione Politica
Oggi e domani (sabato e domenica 19 e 20 maggio) i rappresentanti del partito di Salvini sono a disposizione dei cittadini per votare i punti del contratto di governo con il Movimento 5 Stelle.
Il popolo dei 5 stelle ha deciso: sì al contratto con la Lega
"Più del 94% degli iscritti del Movimento 5 Stelle hanno detto sì al Contratto per il Governo del Cambiamento". Così annuncia il successo della consultazione tra i militanti pentastellati voluta da Luigi Di Maio. Oggi e domani tocca alla Lega
Di Maio agli iscritti, se date l'ok lo firmerò : 'E' la strada giusta, nonostante spread, giornaloni
di Redazione Politica
Mentre gli iscritti M5s votano online sul contratto di governo tra il Movimento e la Lega dalle 10 alle 20 di oggi, Salvini assicura che lunedì "Andremo dal presidente Mattarella per rispetto, perché comunque vada abbiamo fatto tutto il possibile"
Lega-Movimento 5 Stelle: chiuso il contatto per il governo del nostro Paese
"Ci sono stati degli applausi alla fine e ci siamo tutti abbracciati", dice Rocco Casalino, capo della comunicazione dei pentastellati. "E' cpomposto da 40 pagine e da oltre 22 punti. Ora la parola passa a Salvini e Di Maio per gli ultimi ritocchi
Di Maio: "Presto il voto on line sul contratto di governo con la Lega. E' il momento del coraggio"
"Ora indietro non ci si può tirare. Ora questo Governo s'ha da fare. Ora l'Italia deve cambiare davvero". Lo scrive Luigi Di Maio sul Blogdellestelle, annunciando così di fatto che l'accordo con la Lega è realtà. E attende il giudizio dei grillini
Governo: Mattarella concede più tempo a M5s-Lega per formare il nuovo esecutivo
Salvini e Di Maio sono stati ricevuti al Quirinale ed entrambi hanno chiesto qualche ora in più per superare gli ostacoli ancora presenti. Tutto quindi rinviato. Intanto i due partiti chiedono conferma del programma al proprio elettorato
Governo: il Quirinale incontra nel pomeriggio prima M5S e poi la Lega
Il capo dello Stato ha convocato oggi Luigi Di Maio per le 16,30 e Matteo Salvini per le 18. Entrambi saranno accompagnati dai rispettivi capigruppo alla Camera e al Senato. A seguire le dichiarazioni dei due leader politici
Governo subito o voto anticipato: dopo aver ricevuto Salvini e Di Maio, oggi Mattarella decide
Dopo l'ultimo incontro in tarda serata, Lega e M5S sono pronti per salire al Quirinale per la presentazione del programma di governo del Paese. Per il candidato premier non c'è certezza, ma sarà un politico. Al Colle l'ultima parola
Legge Fornero, flat tax, reddito di cittadinanza, immigrazione: il governo Lega-M5S parte da qui
Salvini e Di Maio sono ottimisti e coi loro esperti stanno scrivendo l'accordo di programma che presenteranno domenica al capo dello Stato e che il futuro premier dovrà rigorosamente rispettare. E spunta un nome a sorpresa: Giorgia Meloni
Berlusconi toglie il veto: "Sì al governo tra Salvini e Di Maio"
"Se un'altra forza politica della coalizione di centrodestra ritiene di assumersi la responsabilità di creare un governo coi 5 stelle, prendiamo atto con rispetto della scelta", scrive il leader di Forza Italia, spianando la strada al nuovo Esecutivo
Salvini e Di Maio a Mattarella: 24 ore di tempo per trattare
Il leader della Lega e del Movimento 5 stelle hanno chiesto al capo dello Stato un giorno di tempo per fare l'ultimo tentativo per formare un governo. Forza Italia rimette ogni decisione a Silvio Berlusconi, l'unico che può sbloccare tutto
Di Maio: "Nessun veto a Berlusconi, ma io governo solo con la Lega"
Dichiarazione a sorpresa del capo politico dei 5 stelle, che elimina la pregiudiziale nei confronti dell'ex premier pur di arrivare a formare un governo con Matteo Salvini, evitare governi del presidente e voto anticipato a luglio
Salvini scalza Berlusconi: c'è lui accanto a Mattarella
Segno dei tempi: ecco la foto scattata oggi e postata su Twitter da parte del Quirinale che mostra inequivocabilmente come il leader della Lega sia il vero capo politico del centrodestra. Lui e la Meloni sorridono, l'ex premier...
Governo politico subito o si vota l'8 luglio
Al termine delle consultazioni di oggi al Quirinale, nulla di fatto. Se non che sia Salvini sia Di Maio hanno espresso entrambi un'indicazione chiara a Mattarella: subito un incarico, ma non con governo tecnico, oppure si torni alle urne in estate
Salvini: "Sono pronto a fare il presidente del Consiglio"
"Chiedo di andare in Parlamento e avere il sostegno alle altre forze politiche su immigrazione, tasse flessibili, abolizione Fornero e riforma giustizia", dice il leader della Lega in vista dell'incontro di lunedì con Sergio Mattarella
Antonella Clerici lascia "La prova del cuoco". Annuncio in diretta e conferma su Twitter
di Redazione Spettacoli
Dal 1° giugno non sarà più tra i fornelli del fortunato programma dell'ora di pranzo di Rai1. Ora è ufficiale, Antonella Clerici abbandona "La prova del cuoco". Al suo posto probabilmente ci sarà Elisa Isoardi, la fidanzata di Matteo Salvini
L'Ue boccia la Fornero: l'austerità crea problemi alle aspettative di vita degli Italiani
di Redazione Economia
A sorpresa il report di Bruxelles sulle pensioni dà ragione a chi vuole ammorbidire la questione: netta bocciatura della riforma. L'invito ad "affrontare gli effetti collaterali negativi delle riforme pensionistiche all'insegna dell' austerità"
Di Maio liquida la Lega e si gioca il governo con il Pd
Il leader dei 5 stelle chiude con Salvini, ma la base dei pentastellati non ci sta giudicando spregiudicata e incomprensibile la virata verso i democratici. Anche loro divisi: i renziani hanno già detto che voteranno contro
Vinitaly 2018, presente anche il Ministero delle politiche agricole
Mancano pochissimi giorni all'inaugurazione di Vinitaly, la più importante fiera dei vini e dei distillati. Tantissime le iniziative dedicate alle eccellenze enogastronomiche italiane, cui partecipa anche il Ministero delle politiche agricole
I messaggi di amici e colleghi: "Ti vogliamo bene Fabrizio"
di Stefania Fiorucci
Chiunque abbia lavorato con Fabrizio Frizzi, che abbia diviso con lui un palcoscenico, ha voluto ricordarlo in maniera speciale con un post o con un messggio affidato a stampa e tv. Ecco le più belle manifestazioni d'affetto riservate al conduttore
Salvini apre al reddito di cittadinanza
“Se il reddito di cittadinanza fosse pagare la gente per stare a casa no, ma se fosse uno strumento per reintrodurre nel mondo del lavoro chi oggi ne è uscito allora sì”. Lo ha dichiarato il leader della Lega, Matteo Salvini
Iscriviti a Matteo Salvini