Dopo l’ondata temporalesca del weekend, l’anticiclone è tornato ad allungarsi verso l’Italia riproponendo una maggiore stabilità. Si tratta del braccio orientale dell’anticiclone delle Azzorre, lungo il quale vanno a scorrere ulteriori flussi d’aria fresca da nord.

Nonostante le condizioni meteo nel complesso stabili, per effetto di queste infiltrazioni d’aria fresca saranno da mettere in conto locali fenomeni d’instabilità in questa prima parte della settimana, soprattutto sulle aree alpine.

Il caldo abbandona l’estremo Sud, con le temperature tornate ovunque su livelli gradevoli e localmente persino di poco sotto la media. Non è previsto l’arrivo del caldo per diversi giorni, con l’apporto africano legato all’anticiclone che si limiterà a lambire la Penisola Iberica.

Da metà settimana meteo movimentato

Lo scenario atmosferico di stabilità non durerà, ma anzi avremo un deterioramento meteo da mercoledì. L’alta pressione sembrerebbe cedere ulteriormente terreno sotto la spinta di un fronte freddo in discesa dal Nord Europa che riporterà una certa instabilità su parte del Centro-Nord dell’Italia.

Nella seconda parte della settimana l’Italia risulterà ancora vulnerabile ad ulteriori impulsi d’aria fresca ed instabile in discesa dal Nord Europa, sospinti da correnti nord-occidentali, in quanto l’anticiclone resterà confinato molto ad ovest.

In questo frangente, tra giovedì e sabato, ci potrebbe essere il passaggio di veloci fronti d’instabilità non solo diretti al Nord, ma anche al Centro-Sud con particolare riferimento ai versanti adriatici. Le temperature potrebbero ulteriormente calare su parte d’Italia, avremo una crisi d’estate in piena regola.

Solo nel corso del weekend e, in prospettiva, nella prossima settimana la situazione potrebbe sbloccarsi, favorendo il ritorno della piena estate sull’Italia, con l’avanzata da ovest dell’anticiclone che assumerebbe delle sembianze, favorendo un repentino rialzo delle temperature.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo