Prima Pagina>Meteo>Giugno FOLLE, svolta meteo eclatante
Meteo

Giugno FOLLE, svolta meteo eclatante

Cosa capiterà nel mese di giugno? Sarà rovente o sarà temporalesco? Sarà fresco e soleggiato o variabile come un mese di primavera? Domande alle quali, a partire da oggi, cercheremo di dare una risposta.

immagine 1 articolo giugno folle svolta meteo eclatante

Advertisements

Come sempre dobbiamo partire dal presupposto che trattandosi di trend stagionali non devono essere considerate previsioni. I trend sono tali perché tracciano linee guida, all’interno delle quali ci possono essere ampi spazi di manovra. Ciò premesso, partiamo dai cosiddetti modelli matematici stagionali. Sono quelli che, tramite complesse elaborazioni, sono in grado di spingere le proiezioni a distanze siderali (meteorologicamente parlando).

Meteo Italia sino all’11 maggio SEVERO, con bruschi RIBALTONI esplosivi

Sapete cosa emerge? La solita “solfa”… Alta Pressione, temperature superiori alle medie climatiche di riferimento, scarsità di piogge. Perché scriviamo “la solita solfa”? Perché è da mesi che vediamo sempre le stesse cose. E’ stato così per l’inverno e ci hanno preso, è stato così per la primavera e ci stanno prendendo un po’ meno (perlomeno qui da noi), è così anche per l’estate. La domanda è: ci prenderanno?

Noi dal canto nostro stiamo sempre monitorando tutta una serie di parametri atmosferici che potrebbero aiutarci a capirci qualcosa. Sicuramente, lo ripetiamo, uno degli elementi che meno ci piace è la distribuzione delle anomalie delle acque superficiali oceaniche. E’ una distribuzione simile a quella osservata in occasione di stagioni estive letteralmente roventi. Si potrebbe citare il famigerato 2003, ma l’abbiamo già fatto e ve lo risparmiamo.

Meteo 1° Maggio e weekend, ulteriori fronti verso l’Italia. Gli effetti

Del caldo avremo un assaggio già nella prima settimana di maggio e sarà un assaggio tutt’altro che trascurabile. L’aria rovente proveniente dal nord Africa si farà sentire per davvero. Potrebbe durare poco, questo è vero, ma potrebbe essere la prima di altre ondate africane di maggio.

Giugno, invece, potrebbe proporci fasi anticicloniche più durature. La pericolosa falla “iberica” potrebbe continuare a catalizzare depressioni, con conseguenti risposte calde proprio su di noi. Ma forse, il condizionale è d’obbligo, quelle stesse depressioni potrebbero spingersi verso est e colpirci con violenti temporali. Diciamo che giugno potrebbe essere, per certi versi, più estremo di maggio. Più estremo perché capace di esasperare ancora di più sia le ondate di caldo sia le sfuriate temporalesche. Quindi massima attenzione.

Fine dei giochi: METEO spacciato

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina