Prima Pagina>Meteo>Indice AO positivo e VORTICE POLARE in gran forma: conseguenze meteo
Meteo

Indice AO positivo e VORTICE POLARE in gran forma: conseguenze meteo

Avendo parlato, ripetutamente, dell’indice NAO quale elemento imprescindibile per ipotizzare trend meteo climatici a lungo termine, oggi proviamo a concentrare le nostre attenzione su un altro indice importantissimo: l’AO.

L’acronimo anglosassone è “Artic Oscillation“, ossia oscillazione artica. Ma che vuol dire? Avete presente il Vortice Polare? Ecco, volendo semplificare – ma neanche troppo – possiamo dirvi che l’AO esprime null’altro che lo stato di salute del Vortice Polare. Quando l’indice è

Advertisements
positivo ci troviamo in presenza di un Vortice Polare particolarmente forte, quindi compatto, quindi chiuso a riccio. Viceversa, quando lo troviamo negativo significa che il Vortice Polare è debole, disturbato, disomogeneo.

Advertisements
Indice-AO
AO index atteso positivo, ovvero Vortice Polare in gran forma

In caso di positività non possiamo far altro che aspettarci un quadro meteo climatico spesso stabile e temperato. Ovviamente stiamo parlando delle nostre latitudini. Quando invece è negativo, possono attivarsi forti scambi meridiani e il freddo – non più trattenuto con forza dal Vortice – può raggiungere le medie latitudini.

Com’è in questo momento l’AO index? Attualmente è ancora debolmente negativo, ma ha affrontato una fase di negatività più marcata che guarda caso ha portato al freddo della scorsa settimana. In prospettiva, lo si evince facilmente dall’immagine allegata, dovrebbe virare in territorio ampiamente positivo e ciò starebbe a significare Vortice Polare in gran forma.

Ci sta, sia chiaro, dopotutto siamo quasi a novembre e stiamo andando incontro al periodo di maggior vigoria del Vortice. Per questo motivo dobbiamo iniziare a prendere seriamente alcune proiezioni modellistiche, proiezioni orientate verso quella che potrebbe essere a tutti gli effetti l’Estate di San Martino. Paragonabile all’Ottobrata, altro non è che un periodo – a cavallo tra fine prima decade e inizio della seconda – di Alta Pressione e temperature superiori alle medie di riferimento.

Bene, guardando le proiezioni NAO e AO non possiamo far altro che dirvi sì, a novembre potrebbe presentarsi l’Alta Pressione e le temperature potrebbero essere miti. Per quanto tempo lo vedremo, ma già in prima decade potremmo assistere a uno scenario meteo climatico di questo tipo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Rispondi