Prima Pagina>Meteo>Italia bersaglio del MALTEMPO e del FREDDO, durissimo colpo all’estate
Meteo

Italia bersaglio del MALTEMPO e del FREDDO, durissimo colpo all’estate

Un impulso instabile è entrato nel vivo sull’Italia, apportando un nuovo peggioramento a partire dalle regioni settentrionali. Non c’è l’anticiclone che si è rintanato in aperto Atlantico, lasciando così strada libera al fronte e alle correnti molto fresche in discesa da nord.

La perturbazione è pilotata da una saccatura balcanica, il cui vortice freddo in quota è atteso sprofondare verso i Balcani e l’Adriatico. Inevitabilmente la sfuriata temporalesca risparmierà ben poche zone d’Italia, con temperature in netto calo e venti in rinforzo dai quadranti settentrionali.

Ad essere maggiormente colpite dal maltempo saranno soprattutto le regioni centro-settentrionali ed in particolare quelle del versante adriatico, sferzate da precipitazioni più frequenti ed intense. Va segnalata la possibilità di locali nubifragi. Il Sud Italia sarà un po’ meno coinvolto.

Il calo termico sarà decisamente brusco sulle aree più colpite dal maltempo, con la colonnina di mercurio che si porterà ben sotto media. Farà freddo per il periodo! Basti pensare che tra la Romagna e l’Abruzzo i valori massimi di oggi, venerdì 17 luglio, difficilmente andranno oltre i 22-23 gradi.

Si tratterà di uno scenario più primaverile che estivo, un autentico break stagionale che rappresenterà un episodio davvero atipico in piena stagione calda. Questo evento peraltro si inserisce in un’estate che fatica a trovare la sua dimensione che conosciamo, per via dell’assenza dell’anticiclone africano.

La perturbazione dovrebbe passare celermente ed al suo seguito l’anticiclone proverà ad espandersi verso l’Italia. Sabato il fronte raggiungerà il Meridione dove è atteso anche qui un rilevante calo delle temperature, ma allo stesso tempo libererà il Centro-Nord dove tornerà il sole in un contesto di variabilità.

Nel weekend la colonnina di mercurio riprenderà a salire a partire dal Nord Italia. L’alta pressione infatti cercherà di recuperare terreno e da domenica le temperature torneranno a salire ovunque, in vista poi del ritorno di un po’ di caldo, per l’allontanamento del vortice freddo verso est.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo