Prima Pagina>Meteo>L’ESTATE più ROVENTE di sempre
Meteo

L’ESTATE più ROVENTE di sempre

Sarà quella del 2020? O il 2003 rimarrà irripetibile? Ovviamente stiamo parlando di condizioni meteo assolutamente estreme, sulle quali ci sarebbero da scrivere centinaia o forse migliaia di articoli.

immagine 1 articolo lestate piu rovente di sempre

Gli esperti parlano ormai di “catastrofe climatica”, in effetti il riscaldamento globale non accenna a rallentare e ogni anno va sempre peggio. Non dobbiamo pensare soltanto all’Italia, o magari all’Europa. Dobbiamo ragionare pensando al pianeta, perché magari mentre l’Europa sta vivendo un periodo simil-autunnale, in altre zone del mondo fa un caldo assurdo. Senza andare troppo lontano, il fresco che sta investendo ampie zone del vecchio continente si sta traducendo in un’esplosione di caldo anomalo sull’Europa orientale e persino in Russia.

L’ESTATE ROVENTE piomberà d’improvviso con CALDO africano

Qualche tempo fa era apparso un articolo sulla Siberia e sul caldo fuori ogni logica del mese di maggio. Ecco, sono questi gli elementi che ci debbono preoccupare, poi chiaramente possono esserci dei periodi durante i quali le anomalie positive lasciano il passo ad anomalie di segno opposto.

Quindi occhio all’Estate, perché a quanto pare fra qualche settimana s’inizierà a parlare di altre cose. Probabilmente la seconda metà di giugno ci metterà difronte alla realtà dei fatti: l’Anticiclone africano.

La corsa contro il tempo per salvare l’ESTATE 2020

Anticiclone africano che rischia di portarci le prime, severe ondate di caldo. Poi ovvio, la storia non si ripete e quanto accaduto fino ad oggi fa sì che il 2003 sia già irripetibile. All’epoca, lo ricordiamo, l’Estate rovente partì a maggio e terminò a ottobre. Quest’anno, per ora, di caldo ne abbiamo visto poco o nulla.

Ciò non toglie che l’estremizzazione meteo climatica possa portarci fiammate roventi più brevi ma più cattive. Ecco, è questo ciò che preoccupa, così come preoccupa il fatto che secondo qualche modello stagionale i mesi di luglio e agosto possano proporci un’Alta Pressione africana permanente. Allora sì che qualcosa di eccezionale potrebbe succedere. Lo dicono i modelli stagionali, ma è un’ipotesi che possiamo ritenere plausibile alla luce di altri elementi climatici che analizziamo giornalmente.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina