immagine 1 articolo inverno si e rotto qualcosa di irreparabile

Possiamo dirlo: il peggiore Inverno della storia meteo climatica europea sta per concludersi. Che sia il peggiore della storia, al momento, lo stiamo affermando noi ma i dati finora registrati non fanno altro che confutare tale affermazione. Tra non molto, a marzo, saremo in grado di dirvi se sarà stato effettivamente il più caldo di sempre o tra i più caldi di sempre.

Ma al di là dei dati, ciò che conta è anche la percezione che abbiamo. Le sensazioni, è risaputo, a volte contano più di ogni altra cosa. La sensazione che abbiamo è quella che accomuna tantissimi di voi, ovvero la sensazione che l’Inverno non ci sia mai stato. Sensazioni dettate da tutta una serie di elementi: dalla mancanza del freddo, il freddo vero, alla mancanza di neve, dalla mancanza di piogge alle giornate miti “stile aprile inoltrato”.

Meteo 7 Giorni: FRONTE FREDDO verso l’Italia. Torneranno PIOGGIA e NEVE

La paura, a questo punto, è che si sia entrati in un tunnel senza fine. Onestamente intravedervi un alone di luce è difficile, se non impossibile. Si è rotto qualcosa, è innegabile, qualcosa che rischia di non poter essere più aggiustato. Se da qui a qualche anno cambierà musica saremo ben lieti di commentare situazioni nuove. Magari di poter commentare un ritorno al passato, a quel passato glorioso che portava gelo e neve anche in Italia.

Con questo non vogliamo dirvi che l’Italia è la patria del gelo e della neve, ci mancherebbe altro. Vogliamo semplicemente dirvi che in passato l’Inverno era Inverno, mica Primavera! Avevamo alcune ondate di freddo, 3-4, a volte anche 5-6, ma non erano quisquiglie, erano irruzioni come si deve! Duravano diversi giorni, portavano neve a bassissima quota, in pianure e sulle coste. Poi, quando tutto passava, mica si andava verso i 20°C come sta succedendo quest’anno!

METEO per martedì 18 Febbraio. Anticiclone inizia a cedere, le conseguenze

Vogliamo parlare della carenza di neve? Non venite a dire che le Alpi sono belle bianche, perché in quel caso si sta parlando dell’abbondantissima neve caduta nel tardo autunno. A gennaio e febbraio, eccezion fatta per le aree confinali sfiorate da qualche perturbazione atlantica, non ha nevicato. Come non ha nevicato lungo la dorsale appenninica e andate a chiedere agli operatori turistici se sono contenti di quest’inverno.

Prima di pensare alla bellezza delle belle giornate di sole (perdonate il gioco di parole) si dovrebbe pensare a chi dall’Inverno trae lavoro, si dovrebbe pensare a tutti i problemi che dovremo affrontare in Primavera, a tutte le cose negative che l’assenza di una stagione ci può lasciare in dote. Ecco, prima di tutto si dovrebbe pensare a queste cose, piuttosto che al mero gusto personale.

Meteo Italia sino al 28 Febbraio, altro anticipo di PRIMAVERA poi cambia

Qualcosa si è rotto, non possiamo negarlo. Se sarà irreparabile o meno lo vedremo in futuro, fatto sta che un Inverno così è difficile da digerire…

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:

DENNIS nella top ten dei cicloni extratropicali più forti di sempre

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

Aumenta la velocità delle correnti oceaniche, ma la Corrente del Golfo rallenta

Confronto fra ONDATE DI GELO storiche: Febbraio 2012 vs Febbraio 1956

CALDO INVERNALE in pieno febbraio. E’ già successo, non è una novità

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina