Prima Pagina>Meteo>METEO 7 Giorni: CALDO AFRICANO in aumento, ma insidiosi TEMPORALI al Nord
Meteo

METEO 7 Giorni: CALDO AFRICANO in aumento, ma insidiosi TEMPORALI al Nord

METEO SINO AL 17 AGOSTO 2020, ANALISI E PREVISIONE

L’ alta pressione domina tra il Mediterraneo e l’Europa Centro-Meridionale, inglobando pienamente anche l’Italia. Questo campo anticiclonico è supportato da correnti calde in risalita dal Nord Africa, con ulteriore aumento delle temperature. Il caldo si fa importante e il rialzo termico riguarderà nel corso della settimana soprattutto il Sud, che sarà investito più direttamente dai flussi africani.

Advertisements

Interferenze d’aria fresca in quota, legate ad una saccatura atlantica protesa verso la Penisola Iberica, apporteranno qualche disturbo con instabilità in accentuazione soprattutto sull’Arco Alpino. Nella parte centrale della settimana avremo temporali pomeridiani più organizzati, che

Advertisements
potranno facilmente sconfinare verso parte delle pianure del Nord.

Queste insidiose infiltrazioni instabili faranno ripiegare l’anticiclone subtropicale più a sud, alle latitudini mediterranee. L’Italia Centro-Meridionale beneficerà in pieno della protezione anticiclonica, mentre le regioni settentrionali si troveranno nell’area di confluenza laddove si innescherà un braccio di ferro fra l’anticiclone e la depressione atlantica.

 

WEEKEND FERRAGOSTO ANCORA ANTICICLONE AFRICANO E TEMPORALI

Gli ultimi giorni della settimana vedranno sempre il prevalente influsso dell’anticiclone subtropicale, ma il Nord si verrà a trovare un po’ ai margini e ancora esposto ad interferenze d’aria instabile. Non si avrebbero perturbazione, ma solo un aumento dell’instabilità diurna che riguarderebbe in particolare il Nord Italia.

I temporali alpini tenteranno a tratti di sconfinare in Val Padana, specie a nord del Po. L’anticiclone riuscirà a proteggere il resto dell’Italia, garantendo condizioni di stabilità. Il promontorio anticiclonico riuscirà infatti a reggere sul bacino centrale del Mediterraneo, tanto che in questa fase il caldo intenso dominerà ancora incontrastato al Centro-Sud.

La calura insisterà probabilmente fino a tutto il weekend di Ferragosto, ma anche per i primi giorni della prossima settimana. Picchi termici fino a 40 gradi si potranno misurare sulle due Isole Maggiori e su alcune aree interne del Sud Italia. Il caldo sarà minore al Nord, dove ad intervalli si faranno strada dei temporali di calore.

METEO MERCOLEDI’ 12, TRA SOLE E TEMPORALI SUI MONTI E AL NORD ITALIA

Infiltrazioni d’aria fresca dall’Oceano Atlantico, legate alla depressione tra Iberia e Golfo di Biscaglia, riusciranno ad intrufolarsi all’interno del promontorio anticiclonico afromediterraneo, con effetti anche sull’Italia. L’avvio di giornata sarà soleggiato, poi nelle ore più calde si innescherà attività temporalesca sui rilievi.

I temporali colpiranno, a macchia di leopardo, le aree alpine e l’Appennino Centro-Settentrionale. Tra tarda sera e notte, a causa di un ulteriore calo della pressione, ci saranno i presupposti per un peggioramento su parte del Nord, con rovesci in sconfinamento dalle Alpi verso le pianure di Piemonte ed Alta Lombardia.

 

ANCORA DISTURBI AL NORD, CON FREQUENTI TEMPORALI

La giornata di giovedì sarà quella che presenterà le maggiori insidie per il Nord Italia. Rovesci temporaleschi saranno presenti qua e là già dal mattino al Nord-Ovest localmente anche in pianura, più facilmente sui settori a nord del Po. In giornata le precipitazioni si trasferiranno ad est, coinvolgendo le aree pedemontane e pianeggianti del Triveneto.

Continuerà a prevalere il bel tempo invece sulle restanti regioni, specie su quelle del Sud dove si manterrà più incisiva l’azione dell’anticiclone africano. Qualche temporale interesserà ancora la dorsale appenninica, specie tra Abruzzo, Molise e Campania. Anche la giornata di venerdì sarà probabilmente caratterizzata da altri temporali sulle Alpi centro-orientali.

 

CALDO AFRICANO, IN INTENSIFICAZIONE AL SUD ED ISOLE

Nella seconda parte della settimana il rialzo termico si farà invece decisamente importante al Sud, in quanto l’anticiclone nord-africano metterà radici alle basse latitudini mediterranee, veicolando aria sahariana in direzione proprio dell’Italia Meridionale, dove le temperature potranno spingersi fino a picchi superiori ai 40 gradi verso il weekend.

Viceversa, sul Nord Italia ci potrà essere una lieve flessione termica, in virtù anche della maggiore instabilità atmosferica che porterà temporali a tratti in sconfinamento verso le pianure. Tutta Italia sarà però alle prese con clima caldo e afoso. L’ondata di calore proseguirà anche nella prima parte della prossima settimana, soprattutto al Sud.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Nuove infiltrazioni d’aria più fresca in quota punteranno il Nord Italia anche nell’ultima parte della settimana, con sviluppo di temporali di calore su Alpi e Prealpi, in possibile occasionale sfondamento verso parte della Val Padana. Tuttavia, almeno per Ferragosto sembra prevalere il bel tempo quasi ovunque, a parte acquazzoni limitati alle Alpi.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Fonte meteogiornale.it

Rispondi