Prima Pagina>Meteo>METEO 7 Giorni: cambia tutto! Dal MALTEMPO all’ANTICICLONE AFRICANO
Meteo

METEO 7 Giorni: cambia tutto! Dal MALTEMPO all’ANTICICLONE AFRICANO

METEO SINO AL 22 OTTOBRE 2020, ANALISI E PREVISIONE

Il grosso del maltempo è ormai alle spalle, ma l’Italia resta ancora alle prese con una circolazione ciclonica colma d’aria fredda artica. Il fulcro dell’area depressionaria è traslata verso i Balcani Settentrionali e questo consente al maltempo di allentare la morsa sul nostro Paese. Continua ad affluire molto fresca che contribuisce a mantenere condizioni meteo molto instabili su parte d’Italia.

Advertisements

Spicca ancora il

Advertisements
clima freddo rispetto a quello che sarebbe lecito attendersi ad ottobre, con temperature al di sotto della medie del periodo. Il fine settimana segnerà l’inizio di una svolta, con la depressione che traslerà ulteriormente su Balcani ed Est Europa, lasciando spazio ad una rimonta dell’anticiclone, inizialmente timida, che tenterà di fare ingresso sul Mediterraneo Centrale.

Una residua instabilità si attarderà principalmente sulle regioni del basso versante tirrenico. Le temperature riprenderanno gradualmente a salire, pur mantenendosi su valori pienamente autunnali. Il rialzo termico riguarderà i valori massimi e non tanto quelli minimi. Il freddo sarà infatti pungente nella notte e al primo mattino al Centro-Nord.

Previsioni meteo weekend
Previsioni meteo weekend

METEO PROSSIMA SETTIMANA, OTTOBRATA AL CENTRO-SUD

Gli effetti dell’aumento della pressione saranno sempre più evidenti nel corso del fine settimana, ma soprattutto da lunedì quando l’anticiclone riconquisterà l’intera Penisola. La rimonta dell’alta pressione verso il Mediterraneo Centro-Occidentale scaturirà dall’approfondimento di un vortice atlantico a ridosso della Penisola Iberica.

Oltre al tempo più stabile, le temperature saliranno ulteriormente portandosi ulteriormente sopra media, in quanto l’anticiclone si avvarrà di un crescente apporto di masse d’aria più calde d’origine subtropicale. Inizierà così una fase molto più mite che però riguarderà principalmente le regioni centro-meridionali e le due Isole Maggiori.

Resterà più ai margini il Nord Italia, tanto che già fra martedì e mercoledì ci saranno disturbi al Nord-Ovest e sulla Toscana per correnti umide sud-occidentali d’origine atlantica, che saranno causa di copertura nuvolosa e qualche piovasco. Questa nuvolosità, associata alle deboli locali piogge, sarà collegata alle perturbazioni in transito alle medie-alte latitudini europee.

Nella seconda parte della prossima settimana il flusso atlantico potrebbe decisamente intensificarsi, mettendo così alle corde l’anticiclone africano ancora proteso sull’Italia Centro-Meridionale. Ci sarà quindi un probabile peggioramento, con arrivo delle perturbazioni vere e proprie verso il Centro-Nord. Il Sud potrebbe restare protetto più a lungo dall’anticiclone subtropicale.

METEO SABATO 17 OTTOBRE, ANCORA RESIDUA VARIABILITA’

Resterà tempo incerto, con addensamenti nuvolosi più compatti, associati a precipitazioni sparse intermittenti, lungo le regioni meridionali tirreniche, l’ovest della Sardegna, i settori della dorsale appenninica centro-meridionale. Addensamenti si avranno anche tra Levante Ligure e Toscana con qualche pioggia più probabile su quest’ultima fino al pomeriggio.

I rovesci risulteranno più intensi e frequenti su Campania, Calabria tirrenica e nord della Sicilia, in estensione nelle ore centrali e pomeridiane alle zone interne fra Lucania e parte della Puglia. Sul resto d’Italia avremo maggiori aperture in un contesto più asciutto e con maggiori addensamenti sui settori prealpini centro-orientali, dove non è del tutto da escludere qualche piovasco.

METEO IN ULTERIORE MIGLIORAMENTO, RINFORZA L’ANTICICLONE

Domenica le condizioni tenderanno a divenire più stabili e soleggiate, ma avremo ancora annuvolamenti irregolari sulle regioni del basso Tirreno, su aree interne appenniniche del Centro-Sud e sul nord della Sicilia con qualche debole pioggia a carattere sparso, in attenuazione nel corso della giornata.

Sul resto d’Italia clima asciutto con schiarite anche ampie al Nord e sulle coste del Centro Italia. La stabilità si consoliderà ad inizio settimana, con il bel tempo che prenderà decisamente piede al Centro-Sud, mentre prime avvisaglie nuvolose si faranno strada al Nord-Ovest, con nuvolosità in aumento pur del tutto innocua in una prima fase.

 

INIZIERA’ FASE PIU’ MITE, CALDO IN VISTA AL CENTRO-SUID

All’inizio della nuova settimana si affermerà una circolazione più calda nord-africana che però tenderà ad interessare principalmente il Centro-Sud, dove i valori risaliranno su valori superiori alla norma, specie sulle Isole. Il clima sarà più gradevole anche al Nord, ma con tendenza ad un calo termico da martedì a partire dal Nord-ovest, per via di una maggiore nuvolosità.

ULTERIORI TENDENZE METEO

L’anticiclone prenderà piede con forza soprattutto al Centro-Sud, coadiuvato da un respiro di correnti più calde nord-africane. Le regioni settentrionali risentiranno di infiltrazioni d’aria umida con maggiore nuvolosità e qualche piovasco tra settori di Nord-Ovest e zone prealpine. Verso metà settimana il tempo potrebbe peggiorare in modo più evidente, sempre a partire dal Nord Italia.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Rispondi