Prima Pagina>Meteo>METEO 7 Giorni. Nuovo MALTEMPO ad inizio settimana, poi FORTE ANTICICLONE
Meteo

METEO 7 Giorni. Nuovo MALTEMPO ad inizio settimana, poi FORTE ANTICICLONE

METEO SINO AL 30 OTTOBRE 2020, ANALISI E PREVISIONE

Dopo la fase anticiclonica degli ultimi giorni, il meteo è drasticamente cambiato. La perturbazione, dopo aver attraversato il Nord, ha coinvolto le regioni centro-meridionali, spodestando totalmente l’alta pressione e l’aria più calda preesistente. Le temperature sono in generale netto, con il caldo africano spodestato via anche dal Sud Italia.

Advertisements

La perturbazione si avvia ad allontanarsi dall’Italia e ci sarà quindi una domenica di

Advertisements
tempo migliore sull’Italia, a parte una certa variabilità al Centro-Sud. Sarà però una tregua piuttosto fugace, in quanto un secondo impulso perturbato ben più organizzato avanzerà dalla Francia e punterà l’Italia del Nord-Ovest nelle ore serali di domenica.

Non ci sarà in alcuna maniera l’anticiclone ad ostacolare la nuova perturbazione. Il peggioramento entrerà poi decisamente nel vivo ad inizio settimana, con un’ondata di maltempo anche piuttosto incisiva al Centro-Nord, accompagnata da una nuova flessione delle temperature. La neve cadrà, fino a quote medie, sulle Alpi.

Evoluzione meteo inizio prossima settimana
Evoluzione meteo inizio prossima settimana

BRUTTO TEMPO AD INIZIO SETTIMANA, POI ANTICICLONE A FINE OTTOBRE

Le condizioni meteo avverse ad inizio settimana penalizzeranno in una prima parte soprattutto il Centro-Nord, con fenomeni anche intensi sulle aree tirreniche. L’aria più fredda, che sospingerà il fronte, provocherà un calo termico che si tradurrà anche nel ritorno della neve in montagna sulle Alpi, localmente anche al di sotto dei 1500 metri.

Il fronte sarà annesso ad una saccatura, che sprofonderà sull’Italia originando un’area di bassa pressione. già martedì il grosso dei fenomeni si trasferirà al Sud e così sarà anche mercoledì, mentre il meteo virerà verso un netto miglioramento sul resto della Penisola. A seguire la perturbazione sfilerà verso i Balcani.

L’evoluzione meteo sembra confermarsi alquanto dinamica per quest’ultima parte di ottobre, con la fase perturbata d’inizio settimana poi seguita da una nuova espansione dell’anticiclone da ovest, che garantirà un periodo di generale bel tempo nella seconda parte della settimana, che si allungherà con ogni probabilità fino al weekend d’Ognissanti.

METEO DOMENICA 25 OTTOBRE, TEMPORANEA TREGUA SULL’ITALIA

Avremo una tregua iniziale, per lo spostamento della perturbazione verso i Balcani, con residua variabilità al Centro-Sud associata a qualche rovescio più probabile sulle regioni del basso versante tirrenico e sul Gargano, ma isolatamente anche lungo l’Appennino. Isolati piovaschi saranno possibili anche tra Levante Ligure ed Alta Toscana, per correnti più umide sud-occidentali.

Ci sarà invece molto più sole al Nord, ma con tendenza a nuovo peggioramento sul Nord-Ovest nella seconda parte della giornata per l’avvicinamento di una nuova perturbazione atlantica. Nelle ore serali arriverà qualche pioggia, in intensificazione sulla Liguria e sull’Alto Piemonte. Qualche piovasco sarà possibile anche sul Friuli.

PERTURBAZIONE PIU’ INTENSA IN TRANSITO

Il fronte, avvalendosi di un minimo di pressione in approfondimento sull’Alto Tirreno, si intensificherà, colpendo per lunedì dapprima il Nord con piogge e qualche temporale. Col trascorrere delle ore la parte attiva della perturbazione raggiungerà le regioni centrali e la Sardegna, con precipitazioni più intense lungo la fascia tirrenica, dapprima in Toscana e poi sul Lazio.

Resteranno in attesa le regioni adriatiche ed il Sud, dove le piogge e i temporali giungeranno martedì, a fronte invece di un miglioramento al Centro-Nord pur in un contesto di variabilità. Mercoledì l’instabilità si attarderà ancora sul Meridione, mentre il tempo sarà sempre più soleggiato sul resto d’Italia.

FASE PIU’ AUTUNNALE, MA A FINE OTTOBRE NUOVO TEPORE

Un calo termico più significativo è atteso nella prima parte della settimana, a causa dell’aria fresca nord-atlantica che dilagherà al seguito della nuova perturbazione. Successivamente, ci sarà invece un cambiamento e le temperature risaliranno  su valori diffusamente sopra la media, a seguito dell’affermazione dell’anticiclone da metà settimana. Il tepore sarà più marcato sulle alture.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Entro metà della prossima settimana il tempo dovrebbe nettamente migliorare per l’avanzata più decisa di un nuovo promontorio anticiclonico. Si attende meteo più stabile e caldo nella seconda parte della settimana e fin verso il weekend d’Ognissanti, quando potrebbe però affluire qualche infiltrazione d’aria più fresca da est.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Rispondi