Prima Pagina>Meteo>Meteo 7 giorni: PIOGGIA, VENTO e NEVE. Ancora altro MALTEMPO in settimana
Meteo

Meteo 7 giorni: PIOGGIA, VENTO e NEVE. Ancora altro MALTEMPO in settimana

 

METEO SINO AL 23 NOVEMBRE, ANALISI E PREVISIONE

L’Italia è stretta nella morsa di un vortice di bassa pressione, che determina acuto maltempo con piogge e temporali da Nord a Sud. La situazione resta decisamente compromessa, poiché la circolazione depressionaria insiste ostinatamente sull’Italia, in quanto è impossibilitata a trovare una via di fuga verso est a causa di un blocco anticiclonico sull’Europa Orientale.

Meteo sino 28 Novembre, l’INVERNO col freddo pronto ad anticipare i tempi

Oltre alla pioggia e all’acqua alta su Venezia, vanno evidenziate le ulteriori ingenti nevicate sulle Alpi che paralizzano diverse vallate, ma anche sull’Appennino Settentrionale. Dopo questo forte maltempo, nemmeno l’inizio di settimana promette nulla di buono e continuerà questo trend nel quale le perturbazioni atlantiche avranno come bersaglio l’Italia.

L’intrusione di un nuovo impulso d’aria fredda verso il bacino centro-occidentale del Mediterraneo creerà tutte le condizioni propizie per la genesi di un nuovo vortice depressionario, a cui si legherà una perturbazione che andrà a colpire più direttamente il Centro-Nord con altre piogge e nevicate in montagna.

Meteo Aeronautica 30 giorni: verso il primo mese d’Inverno

 

VORTICE AD INIZIO SETTIMANA, POI ALTRE PERTURBAZIONI

L’avvio di settimana proseguirà sulla stessa scia del weekend. Ci sarà una nuova perturbazione in transito dapprima al Centro-Nord e poi in estensione anche al Sud. Avremo quindi tra lunedì e martedì nuove piogge abbondanti e copiosa neve in montagna, con ancora venti forti in rotazione in senso antiorario attorno al vortice di bassa pressione.

PREVISIONI METEO per lunedì 18 novembre. Altra PIOGGIA e NEVE, ecco dove

In seguito subentrerà una breve tregua e poi probabilmente avremo a che fare con una nuova perturbazione che porterà un peggioramento al Centro-Nord. Mercoledì potrebbe essere una giornata di tempo tranquillo per questa pausa interciclonica, mentre giovedì ci sarà un guasto che sarà probabilmente più acuto tra Sardegna, Nord-Ovest e regioni centrali tirreniche.

Nella seconda parte della settimana si profilano dei cambiamenti con l’arretramento più ad ovest, almeno temporaneo, della saccatura atlantica. L’influenza perturbata dovrebbe limitarsi alle regioni settentrionali e la Toscana, localmente le aree centrali tirreniche, mentre un peggioramento più acuto non è da escludere per il weekend.

CICLONI senza tregua, ancora MALTEMPO a ripetizione sull’Italia

 

METEO LUNEDI’ 18 NOVEMBRE, PIOGGE AL CENTRO-NORD

Per effetto della nuova offensiva perturbata, sono attese piogge sparse o locali temporali fin dal mattino a partire dalla Sardegna, parte del Nord e regioni centrali tirreniche. In giornata le precipitazioni si estenderanno a gran parte Centro-Nord e alla Campania, sebbene con fenomeni più sporadici sulle aree adriatiche, mentre un miglioramento prenderà corpo sui settori di Nord-Ovest.

METEO invernale con grandi nevicate in Algeria. Foto e video

Più al riparo resteranno la Sicilia e buona parte del Sud, anche se si tratterà di una fase d’attesa. Nevicate sull’Arco Alpino saranno possibili oltre gli 800/1000 metri, così come lungo la dorsale settentrionale appenninica. I venti torneranno ad orientarsi tra scirocco e libeccio, anche con intensità di burrasca sul Tirreno e dalla sera in Adriatico.

ANCORA PERTURBAZIONI IN SETTIMANA, METEO A TRATTI INSTABILE

Meteo estremo: il confine tra piogge benefiche e dannose

 

Nella giornata di martedì la perturbazione insisterà al Centro-Sud e sull’estremo Nord-Est, con piogge e temporali. Schiarite si avranno fin dalle prime ore del giorno al Nord-Ovest, Toscana ed Alto Lazio, salvo qualche debole precipitazione sull’Alta Lombardia. Ulteriori nevicate cadranno sulle Alpi Orientali e l’Appennino oltre i 1200/1400 metri.

Quella di mercoledì sarà una giornata di sostanziale intervallo, a parte una certa variabilità più accentuata in Sardegna e lungo l’area tirrenica con sporadiche precipitazioni. Giovedì entrerà in scena la nuova perturbazione, con peggioramento da Sardegna, Nord-Ovest e medio-alto versante tirrenico dove saranno possibili dei fenomeni intensi dalla sera.

Meteo Alpi: nevicate intense e talvolta ECCESSIVE

CONTINUE VARIAZIONI DI TEMPERATURA, PIU’ MITE IN SETTIMANA

In avvio di settimana avremo nuovi temporanei rialzi termici specie al Sud, per le correnti meridionali richiamate dal nuovo vortice depressionario, ma seguirà poi una nuova flessione termica fin da martedì. A partire da metà settimana la colonnina di mercurio potrebbe risalire quasi ovunque per riportarsi nelle medie del periodo o poco al di sopra.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Le nuove perturbazioni attese da metà settimana coinvolgeranno principalmente il Settentrione e in parte i versanti tirrenici, mentre il Sud godrà di tempo più asciutto e mite. L’anticiclone proverà a fare di nuovo capolino, anche se per il weekend non è escluso che possa di nuovo soccombere per via di una nuova depressione. Chiaramente l’evoluzione è da confermare.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:

– ANCONA

– AOSTA

– BARI

– BOLOGNA

– CAGLIARI

– CAMPOBASSO

– CATANZARO

– FIRENZE

– GENOVA

– L’AQUILA

– MILANO

– NAPOLI

– PALERMO

– PERUGIA

– POTENZA

– ROMA

– TORINO

– TRENTO

– TRIESTE

– VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina