Prima Pagina>Meteo>Meteo al 3 LUGLIO, marea ANTICICLONICA e di CALDO. Poi TEMPORALI
Meteo

Meteo al 3 LUGLIO, marea ANTICICLONICA e di CALDO. Poi TEMPORALI

immagine 1 articolo meteo anticiclonico e caldo poi temporali

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 3 LUGLIO

Le condizioni meteo climatiche dovrebbero proseguire all’insegna dell’Alta Pressione africana. Da qui a fine giugno continuerà a far caldo, caldo su tutte le nostre regioni con pochi temporali di calore sulle Alpi.

Meteo 7 giorni: weekend di TEMPORALI al Centro-Nord. Poi CALDO AFRICANO

Perdono consistenza le eventuali insidie d’aria fresca in quota, ma era qualcosa che già si sapeva. Piuttosto continuano ad apparire interessanti variazioni al tema per i primi giorni di luglio, allorquando la struttura anticiclonica potrebbe subire una contrazione a partire da nord.

Contrazione che potrebbe sfociare nel primo vero break dell’Estate, quindi attenzione ai temporali che potrebbero scatenarsi. Dove ancora non è dato saperlo, a breve ragioneremo sulle ipotesi attualmente in campo.

Estremi meteo: temperature minime prossimi giorni, tropicali

IL METEO A BREVE TERMINE

L’Alta Pressione in realtà potrebbe già avere qualche piccolo tentennamento durante la prima metà della prossima settimana. Considerate che la parte più efficace e rovente della struttura si andrà a posizionare a ovest delle nostre regioni, così facendo porterà tanto caldo in Sardegna, al Nord e sulle tirreniche centro settentrionali.

Meteo lungo termine: RINFRESCA per tutti. QUANDO

Da est, invece, potrebbero affacciarsi sbuffi d’aria fresca che potrebbero scatenare dei temporali di una certa violenza nelle regioni adriatiche e del Sud. Ciò, ovviamente, avrebbe delle ripercussioni anche sul fronte termico con temperature che su queste zone del Paese tenderebbero a diminuire.

DOMINIO SUBTROPICALE

Europa preoccupata dal meteo estremo previsto

Nonostante ciò non si potrà certo affermare che il dominio anticiclonico africano terminerà, tutt’altro. Dopo queste piccole incertezze dovrebbe tornare in auge con forza, dando luogo a condizioni di marcata stabilità atmosferica e soprattutto a un nuovo rialzo delle temperature su tutte le regioni.

Si prospettano anomalie termiche importanti, da qui a fine mese. Anomalie che localmente potrebbero raggiungere punte di 10°C ma rispetto a qualche giorno fa il potenziale rovente dell’Alta Pressione sembra un pochino meno pressante.

Meteo, Clima e Astronomia: Minimo Solare in ibernazione, ciclo rimandato. Ma potrebbe tardare di molto. Video

RISCHIO TEMPORALI

I temporali ovviamente fanno parte del gioco, fanno parte dell’Estate e nel momento in cui abbiamo ondate di caldo durature e intense il rischio cresce esponenzialmente. Cresce perché ai minimi accenni di cedimento della struttura anticiclonica potrebbero inserirsi spifferi d’aria fresca di qualsiasi natura. A quel punto i contrasti termici verrebbero serviti su un piatto d’argento e si andrebbe incontro alle tipiche crisi temporalesche.

Meteo estremo: Europa nel forno. I 40 gradi forse anche al Nord Italia

E’ ciò che potrebbe accadere ai primi di luglio, i modelli matematici di previsione continuano difatti a darci indicazioni in quella direzione ovvero un graduale indebolimento anticiclonico a partire da nord con conseguente inserimento d’aria fresca in quota. Ipotesi tuttavia da confermare cammin facendo. Non è da escludere che l’Alta africana riesca a resistere anche stavolta.

IN CONCLUSIONE

Meteo, SOLSTIZIO D’ESTATE con neve fuori stagione: ecco quando è successo

Estate a pieno regime, estate con poche incertezze ma quelle poche che potranno verificarsi rischiano di ricordarci quanto estremi stiano diventando le stagioni.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:

METEO INSTABILE nel weekend prima del GRAN CALDO. TEMPORALI al Centro-Nord

– ANCONA

– AOSTA

– BARI

– BOLOGNA

– CAGLIARI

– CAMPOBASSO

– CATANZARO

– FIRENZE

– GENOVA

– L’AQUILA

– MILANO

– NAPOLI

– PALERMO

– PERUGIA

– POTENZA

– ROMA

– TORINO

– TRENTO

– TRIESTE

– VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina