Prima Pagina>Meteo>Meteo di Aprile 2007, quando il caldo precoce portò temperature record
Meteo

Meteo di Aprile 2007, quando il caldo precoce portò temperature record

immagine 1 articolo 57913

Gli anticipi d’estate sono sempre più ricorrenti nel meteo d’aprile, ormai una costante nel cuore della primavera. Anche l’attuale avvezione sahariana conferma come in questo periodo si possono avere sbalzi termici e le prime fiammate di calore.

Da inizio anni 2000 il maggiore trend verso il riscaldamento ha riguardato i mesi di aprile e maggio. Un mese d’aprile quasi tutto in versione estiva si era avuto nel 2007, con una lunga persistente fase calda particolarmente accentuata in tutta la seconda parte del mese.

Meteo estremo di fine aprile, non è un caso

Le temperature avevano raggiunto punte record di stampo estivo, soprattutto su molte località del Centro-Nord. Una tale anomalia termica era stata causata da un persistente dominio anticiclonico di matrice sub-tropicale, perdurato per quasi due settimane.

L’ondata di calore proseguì praticamente ininterrotta per una fetta assai importante del mese di aprile, con un primo picco avuto tra il 15 ed il 17 aprile ed un secondo picco più importante a cavallo fra il 22 ed il 25 aprile.

Caldo o freddo? Aprile e le false convinzioni meteo

In gran parte del territorio italiano si è trattato dell’aprile più caldo almeno dal 1951, in qualche caso da quando esistono rilevazioni sistematiche. Medie assolute record si erano infatti registrate a Trieste, a Milano-Linate, a Verona-Villafranca, a Firenze, a Napoli Capodichino, solo per citarne alcune.

I picchi termici non furono naturalmente accompagnati da umidità elevatissima come capita in piena estate. Ma vediamo i record nel dettaglio, tenendo conto che poi parte di questi vennero battuti nel caldissimo aprile 2011 (clicca qui e prosegui…).

Meteo da anticipo d’estate in aprile sempre più ricorrente. Caldo record

Continua a leggere »

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina

Please follow and like us: