Prima Pagina>Meteo>Meteo gelo storico: la terribile giornata del 6 Febbraio 1929 in Europa
Meteo

Meteo gelo storico: la terribile giornata del 6 Febbraio 1929 in Europa

immagine 1 articolo 54959

Il gelido meteo dell’Epifania del 1947

CRONACHE METEO: durante l’Inverno 1928-29, una possente irruzione di aria fredda attraversò la nostra Penisola, durante i mesi di Gennaio e soprattutto Febbraio, che rimase nella storia soprattutto per le grandi nevicate che caddero nella seconda decade del mese.

Meteo gelido: l’Inverno 1939-40

Tuttavia, il gelo interessò quasi tutto Febbraio, ed anche tutto il Continente europeo.

Di seguito alcuni stralci di notizie del 6 Febbraio del 1929.

A Vienna si toccano i -25°C, a Budwels, in Cecoslovacchia, i -40°C, ed in Polonia meridionale i -35°C.

Sofia, in Bulgaria, ogni giorno scende a -20°C, mentre a Belgrado si sono raggiunti -28°C.

Il Danubio è ghiacciato in Ungheria ed in parte della Bulgaria.

A Zurigo la temperatura è scesa fino a -17°C.

Atene è stata interessata da una tormenta di neve, con una temperatura scesa fino a -5°C, mentre la città di Florina ha raggiunto la temperatura minima della Grecia, con -23°C.

Nel Nord Italia ad Anzola, in provincia di Bologna, il termometro è sceso fino a -20°C, mentre un eccezionale -24°C è stato misurato a Udine, in Friuli

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina