Prima Pagina>Meteo>Meteo Italia a due settimane: brusco STOP d’Estate, rischio BURRASCA
Meteo

Meteo Italia a due settimane: brusco STOP d’Estate, rischio BURRASCA

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO A 15 GIORNI

Siamo proiettati verso la seconda metà di agosto e i modelli matematici di previsione continuano a sostenere variazioni meteo climatiche importanti.

Advertisements

Variazioni che potrebbero aprire le porte a una seconda metà d’Agosto nettamente più dinamica della prima, anche se non dobbiamo scordarci quanto successo sinora: prima l’incredibile ondata di caldo, poi il potente break rinfrescante e temporalesco.

Diciamo che se la view degli autorevoli centri di calcolo internazionali dovesse trovare riscontro nella realtà dei fatti, andremmo incontro a un periodo segnato probabilmente da un potente break stagionale. Break che, se ci seguite saprete già le cause, arriverebbe

Advertisements
in seguito a una ridistribuzione delle Alte e delle Basse Pressioni sullo scacchiere continente.

meteo-agosto
Il meteo verso il 20 agosto

IL METEO A BREVE TERMINE

In questo momento stiamo affrontando un nuovo consolidamento dell’Alta Pressione, consolidamento che diventerà ben più corposo a inizio settimana allorquando interverrà nuovamente aria calda di matrice subtropicale.

Abbiamo dato un’occhiata alle proiezioni termiche odierne e possiamo confermare, ancora una volta, che difficilmente verranno raggiunte le isoterme dell’ondata di calore pregressa. Per intenderci, a 1500 metri non si dovrebbe andare oltre 20°C o giù di lì.

Non che siano valori da scherzarci su, questo è evidente, difatti le massime al suolo potrebbero spingersi localmente oltre quota 35°C. Poi ovviamente la permanenza dell’Alta Pressione per una settimana non farà altro che far crescere l’umidità e quindi il caldo tornerà a farsi afoso.

CRISI D’ESTATE, FORSE ADDIRITTURA BURRASCA

Riprendiamo il discorso affrontato in apertura, ovvero le variazioni bariche che potrebbero effettivamente determinare un cambiamento di scenario meteo climatico a livello continentale.

I modelli matematici continuano a mostrarci il ritorno di importanti depressioni tra l’Europa occidentale e l’Europa settentrionale, depressioni che andrebbero a pilotare il flusso zonale in direzione del Mediterraneo. Alcuni centri di calcolo ipotizzano il transito di un vortice ciclonico secondario – una goccia fredda per capirci – subito dopo Ferragosto.

Tale evoluzione aprirebbe ovviamente una crisi di un certo tipo, perché oltre ad avere un break stagionale corposo potrebbe aprire qualche falla più evidente nella tenuta della bella stagione. Attenzione, non vi stiamo dicendo che l’Estate finirà di colpo, vi stiamo dicendo che l’Estate potrebbe subire un duro colpo ed evidenziate le prime serie difficoltà che continuare a spingere sull’acceleratore.

IN CONCLUSIONE

Diciamo che quest’anno qualcosa d’importante potrebbe succedere già nella seconda metà di agosto, vedremo se sarà una crisi importante o se si tratterà di un semplice break in vista del ritorno dell’Alta Pressione.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Rispondi