Prima Pagina>Meteo>METEO Italia. Anticiclone quasi indistruttibile, dominio ad oltranza
Meteo

METEO Italia. Anticiclone quasi indistruttibile, dominio ad oltranza

METEO SINO AL 13 NOVEMBRE 2020, ANALISI E PREVISIONE

La caratteristica saliente dello scenario meteo continua ad essere l’esteso campo di alte pressioni che domina su oltre mezza Europa, alimentato da correnti di aria piuttosto miti di origine sub tropicale. Il persistente periodo di stabilità di questo inizio novembre si può inquadrare nelal cosiddetta Estate di San Martino.

Advertisements

La fase anticiclonica andrà però avanti senza tentennamenti ancora per svariati giorni. In questa fase le perturbazioni hanno ripreso a scorrere ad alte latitudini, con rafforzamento del Vortice Polare. Una figura depressionaria sul Vicino Atlantico alimenta una perturbazione sull’Ovest Europa, con le frange nuvolose più avanzate che lambiscono appena l’Italia.

Il solido anticiclone tende però ad indebolire notevolmente questa perturbazione, impedendo qualsiasi influenza da parte di questa depressione, la quale non sarà in grado di avvicinarsi verso le nostre regioni. Una sequenza di giornate di meteo stabile caratterizzerà anche l’avvio della nuova settimana, anche se non mancherà qualche piccola eccezione.

Evoluzione meteo inizio settimana
Evoluzione meteo inizio settimana

DOMINIO ANTICICLONE SENZA FINE, DISTURBI DI POCO CONTO

Il meteo anticiclonico non si traduce peraltro in condizioni necessariamente soleggiate in questo periodo. Le infiltrazioni d’aria umida atlantica, dopo aver parzialmente coinvolto il Nord-Ovest, tenderanno ad attenuarsi. La stabilità sarà quindi ancora l’elemento distintivo assoluto per tutte le regioni della Penisola.

Non sono attesi evidenti cedimenti dell’anticiclone nemmeno per la prima parte della prossima settimana, ma anzi i massimi anticiclonici torneranno probabilmente a risalire verso nord, in corrispondenza della Scandinavia.  Ci potrà essere qualche modesta insidia legata al moto retrogrado di nuclei d’aria fresca dai Balcani verso l’Adriatico ed il Sud Italia.

Lo scenario potrebbe vedere qualche piccola novità da metà settimana, quando un’ondulazione ciclonica nord-atlantica si approssimerà fin verso le regioni settentrionali. Gli effetti saranno però davvero limitati e probabilmente si avrà solo il transito della coda di un fronte. Il Nord sarà lambito da infiltrazioni d’aria umida anche nella seconda parte della settimana.

METEO DOMENICA 8 NOVEMBRE, PIU’ UGGIOSO AL NORD

Spifferi d’aria umida condizioneranno il meteo ancora principalmente sul Nord-Ovest, sulla Toscana e sulla Sardegna, con nuvolosità localmente compatta associata a pioviggini o piovaschi più probabili tra Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta, in generale attenuazione serale. Sul resto delle pianure del Nord avremo nubi spesse nelle ore più fredde, specie lungo il corso del Po.

Sul resto d’Italia il meteo sarà soleggiato, pur con nebbie estese al primo mattino nelle vallate ed in alcune zone litoranee, specie del settore adriatico. Le nebbie, in successivo sollevamento, daranno origine a locali nubi basse. Annuvolamenti irregolari indugeranno anche sulla Calabria tirrenica e sulla Sicilia orientale, ma con bassa probabilità di fenomeni.

AVVIO SETTIMANA CON ANTICICLONE IN RINFORZO

Condizioni meteo di diffusa stabilità caratterizzeranno l’avvio di settimana, pur con residui annuvolamenti più accentuati sulla Liguria e l’area tirrenica. Le nebbie saranno sempre più protagoniste sulle conche del Centro-Nord e Val Padana, anche se in diradamento con l’azione del sole nelle ore più calde.

Poche variazioni meteo sono attese sino a mercoledì, con ancora tempo stabile e soleggiato a parte qualche locale disturbo all’estremo Sud e sull’area meridionale tirrenica. Tuttavia, proprio alla fine di mercoledì, una perturbazione potrebbe affacciarsi da ovest ma anche in questo caso sarà un fronte molto debole, con isolati piovaschi principalmente al Nord-Ovest.

MITEZZA PER IL PERIODO, L’AUTUNNO SI E’ BLOCCATO

Il clima non mostrerà particolari scossoni e le temperature rimarranno pressoché nella media, con mitezza che si protrarrà anche in settimana. Ci sarà un po’ di tepore su tutte le zone che beneficeranno del maggiore soleggiamento, con le anomalie più marcate che si avvertiranno su aree collinari e montuose.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Rimane lontano l’autunno nel senso che non sono attesi passaggi di perturbazioni piovose degne di nota. Un parziale cedimento dell’anticiclone non è escluso tra mercoledì e giovedì, anche se con ripercussioni più evidenti al Nord dove si avrà qualche sporadica e debole pioggia. Al momento non sono attese fasi di maltempo organizzate, per un peggioramento vero e proprio bisognerà attendere.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Rispondi