Prima Pagina>Meteo>METEO ITALIA: Calo temperature con tuffo in inverno, poi nuovo ribaltone
Meteo

METEO ITALIA: Calo temperature con tuffo in inverno, poi nuovo ribaltone

immagine 1 articolo 57115

Non finisce più di stupire il meteo di questo marzo, per i cambiamenti bruschi e ravvicinati che portano alternanza di tepore a improvvisi rigurgiti di freddo e invernali. Dopo un weekend da primavera quasi inoltrata, in quest’avvio di settimana è come se la primavera avesse subito un’improvvisa marcia indietro.

Le temperature sono fortemente scese al Nord, specie nelle aree più interessate dalle precipitazioni, in quanto una perturbazione ha colpito parte delle regioni centro-settentrionali. La neve si è rivista sulle Alpi ed è localmente scesa fino a quote inferiori ai 700/800 metri.

METEO: MALTEMPO freddo verso il Centro-Sud. Temporali anche forti e neve

Lo sfondamento dell’aria fredda dal Nord Europa va a contrastare con aria ben più tiepida che ancora affluisce verso il Sud e ciò determina un’intensificazione dell’instabilità atmosferica collegata al fronte in graduale rotta verso sud-est.

Queste correnti fredde tenderanno comunque a dilagare pian piano verso il Centro-Sud, proprio per lo spostamento a sud della perturbazione e dell’approfondimento di una depressione sui mari meridionali italiani che contribuirà a richiamare flussi dai Balcani.

Meteo domani, ancora maltempo con ACQUAZZONI NEVE VENTO. Zone coinvolte

immagine 2 articolo 57115

Sensazioni invernali si avvertiranno soprattutto sulle aree più interessate dal maltempo, in primis le regioni centrali adriatiche ma anche l’entroterra appenninico dove la neve cadrà fino a quote di bassa montagna. E così andrà anche in Sardegna.

Attenzione però che l’altalena non è destinata a fermarsi. Dopo l’attuale fase più fredda, fin da metà settimana le temperature torneranno a schizzare rapidamente verso l’alto, per l’espansione del campo di alta pressione che abbraccerà l’Europa Centro-Occidentale.

Ritornerà il caldo anomalo, più accentuato sul Centro-Nord Italia. Continueranno le brusche variazioni termiche, che stanno caratterizzando tutto marzo. Questa fase anticiclonica dovrebbe perdurare fino almeno al weekend, con nuove probabili insidie perturbate da nord a partire da domenica.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina

Please follow and like us: