Prima Pagina>Meteo>Meteo Italia: lunga fase asciutta per (quasi) tutti
Meteo

Meteo Italia: lunga fase asciutta per (quasi) tutti

immagine 1 articolo meteo italia fase asciutta

Il meteo a livello italiano continuerà a essere stabile è caldo per tutti.
Dopo i violenti temporali che hanno interessato alcune aree alpine e subalpine, il tempo si aggiusterà anche per queste regioni, grazie all’espansione di un forte anticiclone di matrice subtropicale, il quale abbraccerà completamente il nostro paese per il weekend e i giorni a

Advertisements
seguire.

Advertisements

immagine 2 articolo meteo italia fase asciutta

Meteo, con l’ondata di calore, rapida fusione della neve in montagna

Clima caldo secondo il modello LAM, con massime ben oltre i 30 gradi in quasi tutta Italia, valori di 28-29° gradi anche per le aree subalpine, solitamente più fresche.
Davvero pochi i dettagli: sole, caldo e assenza di ventilazione praticamente per tutti.

immagine 3 articolo meteo italia fase asciutta

Dov’è finita la normalità meteo? Riflessioni stagionali

Le uniche eccezioni saranno, ancora una volta, al Nordovest, dove si prevedono piovaschi e temporali LOCALI in sconfinamento sulle pianure qua e là: NON è un fronte, ma solo una debolissima curvatura ciclonica delle correnti in quota.

Quanto durerà questa fase meteo calda?
Gli ultimi aggiornamenti parlano non prima del 20 di giugno, ma dobbiamo fare un distinguo: al Nord il caldo sarà moderato e non particolarmente eccessivo (ad eccezione di parte dell’Emilia Romagna e del basso Veneto), mentre sarà decisamente forte al Centro e al Sud.

METEO: grandine devastante in Slovenia, a pochi passi da Trieste

In queste due zone, infatti, non si vede un cambiamento meteo per almeno una settimana.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:

Grandine da meteo estremo, ecco tutte le curiosità e i record

– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

Pubblicato da Davide Santini

Inizio Pagina