Prima Pagina>Meteo>Meteo Italia sul lungo termine: il caldo anomalo verrà spazzato via
Meteo

Meteo Italia sul lungo termine: il caldo anomalo verrà spazzato via

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO A 15 GIORNI

Come detto nei precedenti articoli i modelli matematici di previsione stanno cercando di trovare la quadra, cercando la soluzione al “rebus anticiclonico” che da qui a una settimana porterà inevitabili aggiustamenti di tiro e proiezioni meteo climatiche discordanti.

Advertisements

L’affermazione dell’Alta Pressione è conclamata, a quanto pare potrebbero esserci due “ondate”. La prima è in fase di realizzazione e si consoliderà nel corso del weekend, la seconda

Advertisements
potrebbe intervenire nella prima settimana di novembre allorquando un affondo depressionario atlantico dovrebbe puntare con decisione la Penisola iberica. E’ evidente che in questo caso si andrebbe incontro a un promontorio anticiclonico africano, la cui durata tuttavia potrebbe essere limitata nel tempo.

Lo sblocco, a differenza di quanto emerso nelle emissioni modellistiche precedenti, potrebbe arrivare per mano dell’Oceano Atlantico ma attenzione ad alcuni elementi che sembrano puntare in direzione di un temporaneo indebolimento del Vortice Polare e conseguentemente a una minore tensione del getto polare.

meteo-novembre
Il meteo verso l’8 novembre

IL METEO A BREVE TERMINE

La fase anticiclonica è ormai alle porte, Alta Pressione che andrà a consolidarsi nei prossimi giorni portando con sé forte stabilità atmosferica. Avremo inizialmente belle giornate di sole e un robusto rialzo delle temperature, tant’è che analizzando le proiezioni termiche non possiamo far altro che confermare un ritorno di anomalie positive.

Col passare dei giorni, complice la cosiddetta “subsidenza” della struttura, avremo la comparsa di nebbie e banchi di nubi basse. Localmente potrebbero stazionare durante il giorno, limitando l’azione dell’irraggiamento solare e conseguentemente il rialzo delle temperature. Fenomeni tipicamente autunnali, specie nel mese di novembre.

Qualche insidia, a seguito dell’affondo depressionario atteso sull’Europa occidentale – probabilmente verso la Penisola Iberica – potrebbe interessare le regioni del Nord Italia ma potrebbe trattarsi di poche infiltrazioni d’aria umida e instabile. Tutto da confermare ovviamente.

CAMBIAMENTO SI’, MA QUANDO?

Il suddetto affondo depressionario potrebbe innescare una seconda ondata d’aria mite, sostenuta gioco forza da un promontorio anticiclonico di matrice subtropicale. A quel punto saremo ormai a ridosso della seconda settimana di novembre, allorquando i segnali di cambiamento potrebbero farsi più convincenti.

Per quanto riguarda le dinamiche attese, oggi i modelli matematici di previsione lasciano intendere una prevalenza dell’Oceano Atlantico. Lo spostamento dell’Alta Pressione delle Azzorre potrebbe facilitare l’intervento di depressioni fin verso il Mediterraneo occidentale, con conseguente graduale peggioramento delle condizioni meteo.

L’altra ipotesi, come detto in apertura, riguarda un indebolimento del Vortice Polare che potrebbe condurci a una maggiore ondulazione del getto polare e a conseguenti intrusioni d’aria fredda alle basse latitudini. Ipotesi che sino a ieri veniva presa in considerazione da alcuni centri di calcolo, ma che oggi ha perso un po’ di mordente. Va detto tuttavia che l’eventuale tracollo dell’indice AO – così come mostrato dalle proiezioni dell’indice – potrebbe effettivamente riammettere tale scenario.

IN CONCLUSIONE

Novembre che partirà all’insegna dell’Alta Pressione, ormai non ci sono più dubbi, ma come detto le sorprese potrebbero essere realmente dietro l’angolo e occorrerà tenere d’occhio le proiezioni modellistiche giorno per giorno.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Rispondi