La stagione invernale non riesce ancora ad affermarsi sul nostro Paese. Un timido tentativo è stato fatto durante lo scorso weekend ma con effetti tutto sommato davvero poco importanti.

Ora la pressione torna ad aumentare e nonostante faccia ancora freddo la notte soprattutto al Nord, le TEMPERATURE massime sono in costante e nuovo aumento.

immagine 1 articolo meteo temperature sole e scirocco il caldo anomalo e servito

Meteo 7 giorni: POTENTE ANTICICLONE non durerà. Cambia tutto nel weekend

Nelle prossime 24/48 ore l’alta pressione si affermerà con decisione praticamente su tutto il Paese contribuendo a dispensare tanto sole grazie alla forte stabilità atmosferica. Questo comporterà inoltre un graduale aumento dei termometri che saliranno nuovamente sopra la media del Periodo.

Le zone dove si registreranno i valori più elevati saranno quelle del Sud e sulle due Isole Maggiori. Su queste zone ci sarà anche un altro fattore determinante ai fini del previsto aumento termico. Parliamo dello Scirocco, richiamato da un vortice di bassa pressione attualmente sulla Penisola Iberica e responsabile per altro della fase di maltempo che ha colpito la Sardegna e alcuni tratti del Sud tra lunedì e martedì.

Meteo Italia sino al 2 Febbraio, strappi di FREDDO in mezzo al l’Anticiclone

Tra oggi e domani invece, su queste aree ci attendiamo valori termici quasi primaverili con punte prossime ai 17/18°C in particolare sulla Sicilia e nelle aree ioniche della Calabria.

Ma l’aumento delle temperature non risparmierà nemmeno il Centro dove si potranno toccare punte anche di 14-15°C come a Roma e a Firenze. Anche lungo i litorali le temperature si eleveranno parzialmente sopra media.

Come spesso avviene, le zone dove il clima risulterà meno mite saranno quelle del Nord. Nonostante si avvertirà comunque un generale rialzo nei valori massimi, i termometri non saliranno certo come al Centro-Sud. Sulla Val Padana ci attendiamo dunque picchi massimi non superiori ai 10-12°C.

Continuerà invece a fare abbastanza freddo di notte e nelle prime ore del mattino quando sia sui rilievi che sulle zone interne della pianura Padana la colonnina di mercurio potrà scendere sotto lo zero favorendo inoltre lo sviluppo di estese gelate.

Questa fase di caldo nuovamente anomalo per il periodo, potrebbe parzialmente attenuarsi da venerdì e nel corso del prossimo weekend quando una perturbazione atlantica sembra voler attraversare l’Italia. Ma di questo ne sapremo sicuramente di più nei prossimi aggiornamenti.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:
– ANCONA

– AOSTA

– BARI

– BOLOGNA

– CAGLIARI

– CAMPOBASSO

– CATANZARO

– FIRENZE

– GENOVA

– L’AQUILA

– MILANO

– NAPOLI

– PALERMO

– PERUGIA

– POTENZA

– ROMA

– TORINO

– TRENTO

– TRIESTE

– VENEZIA

Pubblicato da Piero Luciani

Inizio Pagina