La pressione sull’Italia sta tornando ad aumentare e nei prossimi giorni l’atmosfera è destinata ad assumere nuovamente un comportamento di totale staticità. Poco è servito dunque il moderato peggioramento sopraggiunto nel weekend quando un fredda perturbazione ci aveva illuso riportando una parvenza d’inverno.

L’ennesima vasta area di alta pressione si appresta ad avvolgere tutto il nostro Paese ponendo fine anche alle residue note d’instabilità a tutt’oggi presenti sulla Sardegna e su alcuni angoli del Sud.

Anticiclone non è però solo sinonimo di stabilità atmosferica ma è anche causa di un generale aumento termico. Il clima dei prossimi giorni sarà dunque destinato a tornare mite su gran parte del Paese.

TERREMOTI in Italia, nel 2019 una scossa ogni mezz’ora. Numeri clamorosi

A dir il vero le temperature sono già lievitate al Sud per effetto di venti da Scirocco collegati ad una bassa pressione sulla Spagna responsabile del tempo incerto sulle zone prima citate.

 

Super TEMPESTA DI SABBIA in Australia. Dal giorno alla notte in un istante

Da mercoledì’ invece, ecco che tutta l’Italia farà i conti con un incontrastato dominio anticiclonico che porterà ad un ulteriore e generale aumento termico su molte regioni. Le colonnine di mercurio saliranno soprattutto al Sud, gran parte del Centro e nelle due Isole Maggiori specialmente nei valori diurni quando sembrerà quasi primavera.

Continuerà invece a fare piuttosto freddo di notte e in prima mattina al Nord e nelle vallate più interne del Centro come in Toscana e in Umbria.

Meteo 7 giorni: avvio settimana invernale, poi ANTICICLONE schiacciasassi

Sulla Val Padana i termometri scenderanno di qualche grado sotto lo zero, un po’ meno nelle vallate del Centro ma in entrambi i casi si formeranno comunque estese brinate.

Sul finire della settimana le temperature potrebbero perdere qualche punticino specie tra venerdì e sabato quando un veloce passaggio perturbato colpirà dapprima il Nord e la Sardegna per poi scendere rapidamente verso Sud entro domenica.

Meteo Italia sino al 1 Febbraio, rischio super ANTICICLONE e Inverno tardivo

 

Questo nuovo peggioramento potrebbe però non essere importante ai fini del futuro climatico sull’Italia in quanto, già dal lunedì successivo, l’alta pressione potrebbe riportare il bel tempo e temperature in aumento.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:
– ANCONA

METEO per domani, martedì 21 Gennaio. PIOGGIA in Sardegna, stabile altrove

– AOSTA

– BARI

 

– BOLOGNA

– CAGLIARI

– CAMPOBASSO

– CATANZARO

– FIRENZE

– GENOVA

– L’AQUILA

– MILANO

– NAPOLI

– PALERMO

– PERUGIA

– POTENZA

– ROMA

– TORINO

– TRENTO

– TRIESTE

– VENEZIA

Pubblicato da Piero Luciani

Inizio Pagina