Prima Pagina>Meteo>METEO verso Ferragosto tra ANTICICLONE AFRICANO e qualche TEMPORALE intenso
Meteo

METEO verso Ferragosto tra ANTICICLONE AFRICANO e qualche TEMPORALE intenso

METEO SINO AL 15 AGOSTO 2020, ANALISI E PREVISIONE

Il dominio dell’anticiclone subtropicale è particolarmente saldo sull’Europa Centro-Occidentale, ove determina scenari di prevalente stabilità e temperature ben superiori alla norma. L’alta pressione continua a rafforzarsi anche in direzione dell’Italia, ove si vanno del tutto affievolendo i rimasugli d’instabilità sulle regioni meridionali.

Salgono nel contempo le temperature, con caldo che si fa importante in alcune regioni per la risalita di correnti calde dal Nord Africa. L’Italia è tuttavia un po’ divisa in due, considerando i residui flussi d’aria fresca in quota che insistono all’estremo Sud, veicolati dalla goccia fredda posizionata tra l’Egeo ed il Mar Nero.

Il flusso sahariano investe più direttamente il bacino occidentale del Mediterraneo. Questo predominio caldo anticiclonico si confermerà anche nei primi giorni della settimana. Il sole e il caldo saranno prevalenti ed aumenterà anche l’afa, anche se non ci attendiamo eccessi di calore troppo importanti.

ANTICICLONE AFRICANO INSIDIATO DA INFILTRAZIONI OCEANICHE

Inizialmente l’Italia continuerà a trovarsi lungo il bordo orientale del promontorio anticiclonico. La settimana che conduce al Ferragosto vedrà quindi nei primi giorni una prevalente azione anticiclonica, che si estenderà anche al Sud, con ulteriore accentuazione della calura. Temporali di calore potranno ancora svilupparsi, limitatamente alle zone montuose sia alpine che appenniniche.

Un parziale cedimento dell’anticiclone non tarderà a manifestarsi fin da mercoledì, a causa di infiltrazioni atlantiche che porteranno aria più fresca e instabile. Tale evoluzione sarà da ricondurre al pressing di una bassa pressione che si insedierà a ridosso del Regno Unito, con contestuale affondo di una saccatura verso la Penisola Iberica.

Le correnti atlantiche torneranno protagoniste sull’Europa Centro-Occidentale con l’anticiclone subtropicale costretto a ripiegare a latitudini più basse. Non si avrebbero perturbazioni, ma solo un aumento dell’instabilità diurna che riguarderebbe in particolare il Nord Italia, dove i temporali alpini tenteranno a tratti di sconfinare in Val Padana, specie a nord del Po.

La bolla calda anticiclonica dovrebbe comunque riuscire a proteggere l’Italia ed un’ampia regione del Mediterraneo, tanto che in questa fase il caldo intenso dominerà ancora incontrastato al Centro-Sud, probabilmente fino a tutto il weekend di Ferragosto. Picchi termici fino a 40 gradi si potranno misurare sulle due Isole Maggiori.

METEO LUNEDI’ 10 AGOSTO, SOLE PREVALENTE CON QUALCHE ECCEZIONE

L’evoluzione non proporrà grosse variazioni e il tempo sarà generalmente soleggiato, dalle caratteristiche pienamente estive. Non mancheranno addensamenti cumuliformi pomeridiani lungo le zone di montagna, con qualche locale fenomeno temporalesco d’instabilità diurna che potrà manifestarsi sull’Appennino meridionale.

Ci sarà instabilità  più accentuata anche sulle Alpi, con qualche rovescio più diffuso sul settore centro-occidentale ed in particolare sul comparto piemontese, dove i fenomeni potranno risultare più intensi. Locali acquazzoni potranno interessare anche l’entroterra montuoso ligure e qualche tratto dell’Appennino Tosco-Emiliano.

PIU’ TEMPORALI IN MONTAGNA, NONOSTANTE L’ANTICICLONE

Tra martedì e mercoledì l’anticiclone subirà un parziale decadimento, più accentuato sul Nord Italia dove riusciranno ad intrufolarsi infiltrazioni d’aria fresca ed instabile dall’Oceano Atlantico, legate alla saccatura atlantica che si posizionerà tra Penisola Iberica e Golfo di Biscaglia. Sono attesi così maggiori temporali sulle Alpi e sull’Appennino Centro-Settentrionale.

Quest’attività temporalesca diurna potrà sconfinare verso la Val Padana, più facilmente sui settori a nord del Po, con fenomeni più frequenti sulle aree occidentali. Continuerà a prevalere il bel tempo invece sulle restanti regioni, specie su quelle del Sud dove il sole splenderà anche sulle zone di montagna.

 

CALDO IN ESTENSIONE AL SUD,CANICOLA SINO A FERRAGOSTO

La colonnina di mercurio salirà nei primi giorni della settimana di Ferragosto, soprattutto al Sud dove cesseranno i flussi freschi settentrionali. Punte di 37/38 gradi si misureranno in Sardegna e sulle piane interne tirreniche. Da metà settimana ci sarà un lieve refrigerio su parte del Centro-Nord, per la maggiore attività temporalesca, a fronte di caldo più intenso sulle regioni meridionali.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Nella seconda parte della settimana ulteriori infiltrazioni d’aria più fresca in quota punteranno il Nord Italia, con maggiore sviluppo di temporali di calore su Alpi e Prealpi, in possibile occasionale sfondamento verso parte della Val Padana. Il caldo potrebbe leggermente allentare la morsa al Nord, ma s’intensificherà sulle regioni meridionali dove si attende un Ferragosto rovente.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Rispondi