Prima Pagina>Meteo>Meteo Weekend, Caldo Estremo picchi sino 42°C. Di nuovo TEMPORALI al Nord
Meteo

Meteo Weekend, Caldo Estremo picchi sino 42°C. Di nuovo TEMPORALI al Nord

immagine 1 articolo meteo weekend caldo estremo e di nuovo temporali al nord

Meteo Weekend, nonostante il parziale cedimento accusato in questi ultimi due giorni, l’Anticiclone africano non si dà per vinto, anzi, nel corso del prossimo weekend avanzerà nuovamente verso l’Italia portando Sabato e Domenica bollenti. La sua influenza tuttavia, sarà in parte minata da qualche

Advertisements
temporale soprattutto domenica. Ma vediamo più nel dettaglio la previsione cercando di capire anche dove e quanto caldo farà.

Advertisements

Partiamo ovviamente dalla giornata di Sabato, forse la giornata dove il caldo colpirà in modo più omogeneo tutta l’Italia seppur con le dovute eccezioni. Insomma, giusto per capirci, il caldo non sarà uguale per tutti.

Meteo Weekend: TEMPERATURE con il Caldo Estremo. Picchi fino 42°C

Partendo dal Nord, il meteo sarà buono per tutto il corso della giornata a parte qualche nube pomeridiana sui rilievi alpini e qualche nube di passaggio sulla dorsale appenninica. Farà piuttosto caldo con valori prossimi ai 36°C a Bologna, Ferrara, 35°C a Milano e 34 a Torino e Trento. Fanalini di coda Venezia e Trieste con punte intorno ai 32-33°C, ma con alto tasso di umidità.

Temperature meno calde invece si avranno lungo le aree costiere sia dal lato ligure che lungo i litorali adriatici.

METEO per domani, nuova fase acuta del CALDO. Primi TEMPORALI sulle Alpi

Contesto soleggiato e caldo anche sulle regioni del Centro. Anche qui qualche timida nube passeggera farà la sua comparsa sulla dorsale appenninica, ma senza provocare effetti di nota. Sul fronte caldo, avremo valori piuttosto elevati a Roma con 35°C, 36 gradi a Firenze, ad Ancona e a Pescara 32°C.

Scendendo verso il Sud e le Isole Maggiori, troveremo la parte più attiva dell’anticiclone africano. Tempo bello e soleggiato ovunque e temperature molto elevate. Picchi di 37-38°C nelle aree meridionali della Sardegna. 38-39°C sulla Sicilia, mentre diffusi saranno i 36-37°C sul resto del Sud.

Un raro tornado in Cina uccide sei persone e causa danni gravissimi

Il nostro viaggio all’interno del Weekend proseguirà con la giornata di Domenica quando al Nord la situazione generale comincerà a dare segnali di cambiamento. Nel corso della giornata infatti, si avvertirà una maggior ingerenza temporalesca sui rilievi alpini e prealpini centro orientali, con qualche isolato temporale che in serata potrebbe estendersi anche alle alte pianure del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Bel tempo altrove con lieve flessione termica ma con valori sempre oscillanti fra i 33 e i 35°C.

Nessuna novità al Centro dove sole e caldo saranno ancora protagonisti. Anzi, sui versanti tirrenici si potranno registrare lievi incrementi delle temperature come a Firenze e a Roma dove i termometri arriveranno fino a 36-37°C.

Ma le zone più calde saranno ancora una volta le due isole Maggiori e il Sud. L’area più bollente sarà quella siciliana dove si toccheranno picchi anche superiori ai 41-42°C sulle aree interne. 36-38 gradi ancora sulla Sardegna e su gran parte del Sud specie in Puglia dove Bari toccherà punte prossime ai 38°C. Poche le novità anche dal punto di vista meteo con tanto sole e qualche timida nube di passaggio sui rilievi appenninici e sui rilievi delle due Isole Maggiori.

Prima di concludere, diamo anche uno sguardo ai venti e ai mari. Stante la presenza dell’alta pressione, per altro di matrice africana, sia i venti che i mari si manterranno piuttosto tranquilli. Lungo le coste si alzeranno le consuete brezze che subiranno un moderato rinforzo nelle ore più calde. Scarsa invece sarà la ventilazione all’interno delle grandi città.

Ci aggiorneremo con i prossimi appuntamenti.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni, hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

– ANCONA

– AOSTA

– BARI

– BOLOGNA

– CAGLIARI

– CAMPOBASSO

– CATANZARO

– FIRENZE

– GENOVA

– L’AQUILA

– MILANO

– NAPOLI

– PALERMO

– PERUGIA

– POTENZA

– ROMA

– TORINO

– TRENTO

– TRIESTE

– VENEZIA

Pubblicato da Piero Luciani

Inizio Pagina