Prima Pagina>Meteo>OTTOBRATA in grande stile, ma il meteo non è ovunque caldo e soleggiato
Meteo

OTTOBRATA in grande stile, ma il meteo non è ovunque caldo e soleggiato

Un promontorio di alta pressione tende a consolidarsi sul Mediterraneo Centrale, ma si protende anche a buona parte dell’Europa Centro-Orientale. Le nazioni occidentali del Continente sono invece alle prese con un’estesa saccatura il cui perno si trova sul Regno Unito.

La vasta area anticiclonica è alimentata da un consistente flusso caldo che raggiunge il Mediterraneo e risale anche a gran parte dell’Europa. Si tratta d’aria che ha origine direttamente dal Sahara,

Advertisements
quindi responsabile di un notevole incremento termico.

Advertisements
Il forte anticiclone africano proteso sull'Italia
Il forte anticiclone africano proteso sull’Italia

L’alta pressione non è sempre sinonimo di tempo soleggiato nel semestre freddo. Ormai siamo in pieno autunno e l’anticiclone, specie quando persistente, comporta inversioni termiche con formazione di strati di nubi basse o nebbie in alcune valli e pianure, compresa la Val Padana.

Quest’accumulo di umidità che ristagna nei bassi strati è ulteriormente esaltato dal flusso di correnti meridionali innescate dalla saccatura in lento avvicinamento da ovest. Si accentua quindi la copertura nuvolosa sempre più compatta sulle regioni di Nord-Ovest, ma anche a ridosso della fascia prealpina.

Sul resto d’Italia il bel tempo regna sovrano, con temperature che tendono a raggiungere valori notevoli durante il giorno, laddove le nubi non inibiscono in alcun modo l’azione del soleggiamento. I valori saliranno fino attorno ai 25 gradi in alcune zone del Sud e delle Isole.

Tra giovedì e venerdì il caldo africano toccherà i livelli massimi, con i termometri che potrebbero far registrare isolati picchi di 26-27 gradi ancora una volta al Sud, ma localmente anche sui versanti adriatici nel momento che risentiranno nell’effetto dei venti meridionali di caduta dall’Appennino.

Avremo quindi una vera e propria ottobrata, in attesa del peggioramento che prenderà corpo sul finire della settimana. Già venerdì transiterà un primo fronte, con piogge deboli sparse in estensione dal Nord-Ovest verso il Triveneto e la Toscana, con temperature su queste aree in calo.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Rispondi