Prima Pagina>Meteo>Previsioni METEO tra CALDO e VIOLENTI TEMPORALI anche dopo Ferragosto
Meteo

Previsioni METEO tra CALDO e VIOLENTI TEMPORALI anche dopo Ferragosto

METEO SINO AL 20 AGOSTO 2020, ANALISI E PREVISIONE

Il weekend di Ferragosto è nel segno dell’anticiclone africano. Dopo il passaggio dell’impulso instabile di venerdì, l’anticiclone subtropicale tende ad abbracciare tutta la Penisola. Questo campo di alta pressione è supportato da correnti roventi in risalita dal Nord Africa, che tendono ad investire più direttamente le regioni meridionali e le due Isole Maggiori, con temperature elevate.

Advertisements

La colonnina di mercurio è attesa spingersi

Advertisements
fino a picchi di 40 gradi. Il promontorio anticiclonico sarà ancora una volta innescato dalla presenza di una depressione sul Vicino Atlantico, la quale domenica tornerà ad avere un ruolo preponderante sulle vicende meteo di parte dell’Italia, con nuove interferenze d’aria instabile dirette verso le regioni settentrionali

Dopo la tregua del Ferragosto, il meteo tornerà instabile nella seconda parte del domenica, con temporali su Alpi e Prealpi, a tratti in sconfinamento sulle pianure del Nord a macchia di leopardo. L’anticiclone riuscirà a proteggere il resto dell’Italia, garantendo condizioni di generale stabilità atmosferica immutata e di gran caldo al Centro-Sud.

PROSSIMA SETTIMANA TRA CALDO AFRICANO E NUOVI TEMPORALI

L’avvio di settimana subito dopo Ferragosto vedrà ancora massiccia presenza dell’anticiclone africano sull’Italia centro meridionale. Non mancheranno invece nuovi passaggi temporaleschi anche forti sul Nord Italia, per continue infiltrazioni instabili convogliate da un vortice ciclonico sul Regno Unito.

Tra martedì e mercoledì l’onda depressionaria, associata al vortice anglosassone, riuscirà ad erodere in modo più evidente l’anticiclone, portando instabilità non solo sul Nord Italia, ma anche verso le regioni centrali e localmente parte del Sud. Ci saranno temporali soprattutto sui rilievi, con il caldo che subirà un parziale ridimensionamento.

A seguire, già da giovedì l’anticiclone africano rimonterà prepotentemente sull’Italia, per un nuovo approfondimento della depressione sul Regno Unito. Ci sarà così una nuova fiammata calda ad investire soprattutto il Centro-Sud, in attesa poi di un potenziale peggioramento nel weekend con temporali forti al Nord e su parte del Centro Italia.

METEO WEEK END DI FERRAGOSTO PIÙ SOLE ANCHE AL NORD, POCHI ACQUAZZONI

Buone notizie anche per chi ha scelto la montagna per trascorrere nel weekend festivo. Ci attendiamo una temporanea limitazione dell’instabilità anche sul Nord rispetto ai giorni precedenti, a parte rovesci isolati sulle Alpi Orientali, la fascia dolomitica, ma localmente sulle pianure friulane e dell’alto Veneto orientale.

Il bel tempo non subirà variazioni altrove, con tanto sole e parziali temporanei annuvolamenti pomeridiani sui rilievi della dorsale. Isolati rovesci potranno aversi principalmente sull’Appennino Tosco Emiliano ed entroterra montuoso della parte centro-settentrionale delle Marche, in espansione verso le aree adiacenti.

METEO PIÙ TEMPORALESCO, MA ANCORA ANTICICLONE AFRICANO

Nuove insidie si affacceranno domenica sul Nord Italia, a causa di nuove infiltrazioni instabili che riporteranno temporali più diffusi sull’Arco Alpino, con occasionali sconfinamenti sulle pianure del Nord-Ovest verso sera, in particolare sul Piemonte. Nulla accadrà sul resto d’Italia, grazie alla protezione dell’anticiclone subtropicale, salvo rovesci isolati sul Centro-Nord Appennino.

In avvio di settimana l’attività temporalesca si riproporrà sul Nord Italia, localmente anche in pianura, con rovesci possibili anche su entroterra ligure ed Alta Toscana. Solo da martedì ci sarà un cedimento più evidente dell’anticiclone, con temporali più diffusi al Nord e instabilità che si accenderà in modo più vivace anche lungo la dorsale appenninica.

 

CALDO IN TEMPORANEA ATTENUAZIONE AD INIZIO SETTIMANA

Clima rovente nel corso del weekend di Ferragosto, in quanto l’anticiclone nord-africano metterà radici alle basse latitudini mediterranee, veicolando aria sahariana in direzione proprio dell’Italia Meridionale, dove le temperature potranno spingersi fino a picchi attorno ai 40 gradi. Il caldo crescerà anche sul Nord Italia, per via della presenza maggiore del sole.

Oltre alle temperature elevate, dovremo fare i conti con l’afa più opprimente. L’ondata di calore proseguirà anche in avvio di settimana, soprattutto al Sud, per poi smorzarsi entro mercoledì causa dell’inserimento di un impulso instabile che causerà tempo momentaneamente più instabile anche al Centro-Sud. Potrebbe però trattarsi solo di una breve tregua, con il caldo africano poi alla riscossa.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Dopo le giornate roventi del weekend di Ferragosto, ci sarà occasione per un po’ di refrigerio, ma con rischio di temporali violenti tra lunedì e martedì sul Nord Italia. Aria leggermente più fresca si farà strada anche al Centro-Sud, ma entro giovedì la canicola tornerà pressante per una nuova invasione dell’anticiclone africano.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Fonte meteogiornale.it

Rispondi