Prima Pagina>Meteo>Record Il FREDDO in Siberia
Meteo

Record Il FREDDO in Siberia

Freddo anomalo in Siberia orientale.

Lunedì 10 agosto 2020 le località di Markovo, Chutotka hanno segnato -1,1°C. Tale valore, secondo la stampa

Advertisements
russa, dovrebbe essere un record storico, in quanto più freddo del precedente record -0,9°C del 1945.

La remota città russa di Kurilsk, nell’oblast di Sakhalin, ha fissato una nuova temperatura minima estrema per la domenica 9 agosto. Secondo hmn.ru , il termometro a Kurilsk è sceso a +5,9°C. (42.6F), mentre il precedente record era di +6.6°C stabilito nel 1954.

Advertisements

Il 9 agosto a Sovetskaya Gavan è stato registrato un valore di +7,9°C, la temperatura più fredda di agosto registrata qui da quando sono iniziate le registrazioni 80 anni fa.

E rimanendo a Khabarovsk, è stata un’estate storicamente fredda in tutto il territorio. A Giugno, solo 2 giorni hanno visto una lettura della temperatura sopra la media, e alla fine del mese di Giugno la colonnina di mercurio si era stabilizzata a ben 3°C sotto il normale.

A Khabarovsk il freddo persiste anche in agosto. Dall’inizio del mese la temperatura si è mantenuta di circa 5-6 ° C al di sotto della norma in tutta la regione.

Infine, il 9 agosto, le isole Shantar di Khabarovsk hanno subito un minimo di -0,9°C, un nuovo record. Il precedente era del 1990 con +0,6°C.

In effetti in Siberia ci sono ampie aree che vivono una persistenza di temperature pesantemente sotto la media, ed altre sopra la norma, con anche siccità e gravissimi incendi.

Fonte meteogiornale.it

Rispondi