Prima Pagina>Meteo>TEMPESTA di BORA solleva nube di polvere, evento meteo incredibile. VIDEO
Meteo

TEMPESTA di BORA solleva nube di polvere, evento meteo incredibile. VIDEO

La giornata del 14 aprile ha presentato caratteristiche meteo davvero particolari in Val Padana. A seguito dell’ingresso di aria più fredda e umida, trasportata da intense correnti di Bora, si è alzata una nuvola di polvere, risultata addirittura visibile dalle immagini satellitari Meteosat.

Advertisements

A contribuire all’innalzamento di questo muro di polvere sono state anzitutto le importanti raffiche di vento che hanno accompagnato questo fronte d’irruzione nei bassi strati. Inoltre hanno inciso anche i suoli secchi per le poche piogge delle ultime settimane ed il recente periodo asciutto e caldo.

Incredibile ONDATA DI FREDDO, tracollo delle TEMPERATURE da paura

La polvere in sospensione è stata ripresa anche dalle immagini webcam, che in taluni casi hanno mostrato proprio la spettacolare avanzata di questa nube di polvere, una vera e propria mini tempesta in miniatura paragonabile in qualche modo a quelle ben più imponenti che avvengono in alcune aree desertiche.

La nuvola di polvere ha percorso come un arco tutto il catino padano, estendendosi nel pomeriggio dal Triveneto verso Emilia Romagna e Lombardia, per poi raggiungere in serata anche il Piemonte provocando un calo termico immediato anche di 10 gradi.

immagine 1 articolo tempesta di bora solleva nube di polvere video meteoL’arrivo del muro di polvere in Piemonte sull’alessandrino, dall’immagine webcam di Pecetto di Valenza.

Il contrasto delle due masse d’aria è stato imponente e ciò ha favorito anche la genesi di temporali su parte del Veneto, l’Emilia orientale e la Romagna, zone dove l’instabilità si è potuta manifestare mentre più ad ovest la circolazione atmosferica in quota era più stabile e anticiclonica.

Prima dell’ingresso delle correnti fresche di Bora dominava una più mite e secca ventilazione di foehn, tanto che tra la Lombardia centro-occidentale ed il Piemonte centro-orientale vi erano temperature elevate ed aria estremamente asciutta, con tassi d’umidità ampiamente inferiori al 10%.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina