Prima Pagina>Meteo>TEMPESTA sull’Ovest Europa, in azione un POTENTE CICLONE. Evoluzione meteo
Meteo

TEMPESTA sull’Ovest Europa, in azione un POTENTE CICLONE. Evoluzione meteo

Imka è il nome dato al profondo vortice ciclonico posizionato al momento sull’Irlanda, con un minimo di pressione attorno ai 975/980 hPa. Un vasto sistema perturbato, associato alla depressione, si estende dalla Penisola Iberica fino alle aree scandinave meridionali, con la ritornante occlusa verso la Scozia.

La profonda circolazione ciclonica, annessa ad un’ampia saccatura, si contrappone a un forte anticiclone ben strutturato sull’Europa Centro-Orientale e che riceve l’alimentazione di un promontorio

Advertisements
subtropicale in quota con la risalita di masse d’aria molto calde d’estrazione sahariana.

Advertisements
Depressione e anticiclone a contendersi l'Europa
Depressione e anticiclone a contendersi l’Europa

Questo scenario va ad innescare notevoli contrasti, che esaltano non poco il maltempo. Intense correnti calde meridionali percorrono gran parte dei paesi occidentali, con raffiche anche superiori ai 100 km/h che hanno causano ingenti mareggiate su zone costiere esposte tra Irlanda e coste occidentali dell’Inghilterra.

Le intense piogge, legate alla perturbazione, colpiscono in particolare i settori occidentali della Penisola Iberica, con fenomeni di forte intensità tra il Portogallo e la Galizia. Il maltempo investe anche parte della Francia, soprattutto i settori settentrionali, ed il Regno Unito.

Il fronte perturbato ha un’evoluzione molto lenta e tende ad accanirsi sulle stesse zone, in quanto fatica ad avanzare verso est proprio per l’ostacolo rappresentato dal potente anticiclone che si è insediato tra il Mediterraneo e l’Europa Centrale. Basti pensare che l’Italia ne risentirà solo a ridosso del weekend.

L’intenso richiamo delle correnti calde meridionali è all’origine del riscaldamento significativo che accompagna il peggioramento sull’Ovest Europa, con le temperature in netto aumento anche sull’Italia e sui paesi del Centro Europa.

Lunedì si sono misurati picchi fino a 32 gradi in Spagna e anche nella giornata odierna di martedì il termometro ha superato localmente i 30 gradi in alcune località dell’Andalusia, pur a fronte della presenza di nubi compatte. In Francia si sono sfiorati invece i 25 gradi su alcune zone dell’Occitania.

Nei prossimi giorni la perturbazione cercherà di progredire verso est, ma l’anticiclone farà buona guardia almeno sull’Italia. L’intensificazione delle correnti africane produrrà però un ulteriore rialzo termico sulla nostra Penisola, specie in montagna e al Centro-Sud.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

METEO CITTÀ
– ANCONA
– AOSTA
– BARI
– BOLOGNA
– CAGLIARI
– CAMPOBASSO
– CATANZARO
– FIRENZE
– GENOVA
– L’AQUILA
– MILANO
– NAPOLI
– PALERMO
– PERUGIA
– POTENZA
– ROMA
– TORINO
– TRENTO
– TRIESTE
– VENEZIA

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

Rispondi