Il vulcano Whakaari, della piccola White Island in Nuova Zelanda, è esploso con una eruzione inattesa avvenuta nel pomeriggio di lunedì 9, proprio nel momento in cui diversi turisti stavano effettuando escursioni sull’orlo del cratere.

Sono almeno 5 le persone rimaste uccise dall’eruzione sull’isola bianca, ma si tratta di un bilancio purtroppo destinato a peggiorare perchè diversi altri turisti si trovavano nell’isola e nei dintorni. Di loro non si hanno più notizie, a seguito dell’eruzione del vulcano più attivo del paese.

Nubi nottilucenti visibili in Nuova Zelanda per la prima volta

 

Si calcola che i dispersi siano almeno dieci e diverse persone stavano aspettando di essere tratte in salvo, ma la situazione sul vulcano è di estrema pericolosità per poter effettuare salvataggi. Secondo le autorità circa una cinquantina di persone si trovava sul vulcano nel momento della prima esplosione.

Indonesia, esplode il Monte Merapi: VIDEO impressionante dell’eruzione

Oltre ai dispersi, figurano anche circa 20 persone ferite, alcune gravemente con ustioni in diverse parti del corpo. Nel video si vede il momento in cui alcuni turisti fuggono dal vulcano in eruzione. C’era allerta per il vulcano in merito ad una possibile fase eruttiva. Nonostante ciò, ai turisti non è stato vietato l’ingresso.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina