Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non passare il tempo con qualcuno che non sia disposto a passarlo con teGabriel Garcia Marquez

A Lucca ha riaperto il Museo del motore a scoppio

Si trova nei locali della fondazione Barsanti & Matteucci. "L'obiettivo è portare in Toscana un motore Ferrari"
A Lucca ha riaperto il Museo del motore a scoppio

In Toscana ha riaperto l'affascinante Museo del motore a scoppio che si trova nei locali della fondazione Barsanti & Matteucci a Lucca. Al timone del museo ci sarà la cooperativa Temp e la sua agenzia “Segni di viaggio” che da dicembre 2015 a giugno 2017 ha gestito Torre Guinigi e Torre delle Ore e, per un breve periodo, anche il Giardino Botanico. "Stiamo cercando di tessere una rete con importanti musei di motori italiani, come il museo Ferrari di Maranello, dove presto incontreremo i responsabili per costruire insieme un progetto molto appetibile. L’obiettivo è portare a Lucca un motore Ferrari ed esporlo accanto ai macchinari ideati da Padre Eugenio Barsanti, e dall’ingegner Felice Matteucci, per mostrare ai visitatori l’evoluzione storica che ha consentito alle rudimentali macchine progettate dai due scienziati lucchesi di arrivare ai motori di ultima generazione". La fondazione cerca anche altre sinergie (anche colo museo Piaggio di Pontedera) per espandersi e diventare punto di riferimento in Italia e all’estero per gli studi sull’origine lucchese del motore a scoppio.


La mostra sarà dotata di audioguide in quattro lingue, e sarà aperta ogni giorno con orario 9-13 e 15-18. Biglietto d’ingresso 3 euro, ridotto e gruppi scuola 2 euro, famiglia 6 euro. L’esposizione, sui due piani dell’edificio permette di conoscere le origini del motore attraverso i macchinari in mostra, perfettamente funzionanti che Barsanti e Matteucci realizzarono a partire dal 1851, quando decisero di unire le loro competenze scientifiche, per progettare qualcosa che fosse più pratico della macchina a vapore, utilizzando l’esplosione di una miscela gassosa, in grado di produrre movimento.