Prima Pagina>Motori>A Torino 250 colonnine per la ricarica delle auto elettriche
Motori

A Torino 250 colonnine per la ricarica delle auto elettriche

Enel X si prepara a sbarcare a Torino. La divisione del gruppo Enel dedicata alla mobilità elettrica e ai servizi innovativi realizzerà 250 punti di ricarica nella città metropolitana di Torino nell’ambito del bando indetto dall’amministrazione comunale per dotare la città di colonnine per le auto elettriche. Le infrastrutture saranno installate in tutte le circoscrizioni e lungo le principali arterie di collegamento garantendo un’omogenea copertura del territorio.

Altri punti di ricarica verranno installati nei luoghi suggeriti dai cittadini e dai titolari di attività commerciali invitati dal Comune a fornire il proprio contributo tramite una procedura pubblica. Le nuove stazioni saranno sia di tipo Quick (fino a 22 KW), per consentire un pieno di energia in meno di un’ora, e Fast Recharge (fino a 50 KW) in grado di garantire la ricarica in circa 20 minuti.

“E’ un passo avanti importante: una rete infrastrutturale capillare è indispensabile per incentivare la diffusione dei veicoli elettrici e lo sviluppo sul territorio comunale di una mobilità sempre più sostenibile. Fondamentale è la collaborazione tra il pubblico e il privato”, commenta l’assessora alla Mobilità del Comune di Torino Maria Lapietra.

“Sono molto soddisfatto dell’aggiudicazione del bando che ci consente di contribuire alla svolta green di un Comune a forte vocazione industriale come Torino. Procederemo spediti nelle prossime fasi per arrivare il prima possibile, in stretta collaborazione con l’Amministrazione comunale e i cittadini, all’installazione delle infrastrutture di ricarica. Un altro importante passo per la realizzazione del Piano per l’installazione delle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici che Enel X sta sviluppando a livello nazionale. Procediamo al ritmo di oltre 150 punti di ricarica installati a settimana. Abbiamo già superato i 4.000 nuovi punti di ricarica installati. La sfida è di raggiungere i 14.000 entro il 2020 e proseguire verso quota 28.000 al 2022”, commenta Alessio Torelli, responsabile Country Italia di Enel X.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *