A partire dalla primavera 2020 sorgerà alla barriera del Brennero il Centro di controllo per i mezzi pesanti, una stazione attiva 24 ore su 24 dedicata ai mezzi in ingresso in Italia alla quale saranno indirizzati i veicoli ritenuti da verificare da un occhio elettronico posto qualche chilometro più a nord.
    L’annuncio nel corso di un incontro oggi a Trento tra i dirigenti della Polizia stradale e i vertici di Autostrada del Brennero Spa.
    “Quello della sicurezza – ha detto l’amministratore delegato do A22, Diego Cattoni, – è un tema che va affrontato a tutto tondo. L’eccellenza di A22 viene confermata da uno strumento che permetterà all’intero sistema Paese di avere un maggiore controllo sui mezzi che transitano in Italia”.
   

Rispondi