Prima Pagina>Motori>Alfa, Fiat, Jeep, Lancia e Abarth al Motor Valley Fest 2019
Motori

Alfa, Fiat, Jeep, Lancia e Abarth al Motor Valley Fest 2019

Ci sarà l’eccellenza della produzione e della creatività del Gruppo FCA alla prima edizione del Motor Valley Fest, il festival della ‘Terra dei Motori’ dell’Emilia Romagna che si svolgerà dal 16 al 19 maggio. L’evento andrà in scena a Modena tra la storica sede Maserati in viale Ciro Menotti, l’Autodromo di Marzaglia e, in maniera diffusa, su tutto il territorio cittadino. Insieme alla Casa del Tridente – presente a Modena dal lontano 1939 – partecipano a questo evento anche i marchi Alfa Romeo, Fiat, Jeep, Lancia e Abarth, nella ‘Terra dei Motori’ con i propri modelli per test drive, esposizione e attività.

Nel centro cittadino, saranno esposte le Fiat 124 Spider, Fiat 500L 120° Anniversario e Jeep Wrangler Unlimited Rubicon, vetture molto diverse tra loro ma che rappresentano al meglio l’ampiezza della gamma FCA nel rispondere a qualunque esigenza di mobilità. A Modena i riflettori saranno puntati su Fiat Concept Centoventi che, dopo il suo esordio mondiale al Salone di Ginevra, si concederà agli sguardi del pubblico italiano e in particolare di quei giovani che l’hanno apprezzata per le sue idee rivoluzionarie di mobilità sostenibile. Del resto, il veicolo rappresenta una previsione autorevole e democratica, nata da 120 anni di storia ed esperienza sul campo – da cui il nome del prototipo – che saprà, come da tradizione, staccarsi dal coro per andare oltre. Così è stato negli anni Cinquanta, ad esempio, quando Fiat 500 ha rappresentato una rivoluzione industriale e culturale, capace di superare le tradizionali categorie di estetica, design e ingegneria, per diventare un capolavoro unico nella storia dell’industria automobilistica e primo vero esempio di mobilità accessibile alle masse. Fiat Concept Centoventi è la risposta a questo processo di cambiamento, la soluzione di mobilità elettrica più accessibile sul mercato e tra le poche capaci di assicurare anche un significativo ‘pieno’ di energia per affrontare viaggi lunghi fuori città. Per idearla e svilupparla, il marchio ha rivolto il proprio sguardo verso il suo lato più pop, accessibile e ingegnoso, quello che le ha permesso di creare vetture caratterizzate dalla grande modularità degli interni e dalla spiccata personalità stilistica.

Nei giorni del Motor Valley Fest FCA sarà presente anche all’Autodromo di Modena per test drive, raduni, esibizioni e animazioni nei paddock con ospiti speciali. Tra i bolidi più ammirati ci sarà certamente la monoposto della scuderia Alfa Romeo Racing che nella stagione 2019 schiera Antonio Giovinazzi e Kimi Räikkönen. Tra l’altro, sulla vettura da corsa spicca il leggendario Quadrifoglio, il simbolo che dal 1923 identifica le Alfa Romeo più performanti, lo stesso che risalta sulle livree di Giulia e Stelvio equipaggiate con il motore 2.9 V6 Bi-Turbobenzina da 510 Cv di potenza. In particolare, sarà possibile sia provare la Giulia Quadrifoglio sul percorso cittadino di 20 km, predisposto intorno al circuito, sia salire a bordo di Stelvio Quadrifoglio – il primo suv della storia Alfa Romeo – per vivere un’esperienza adrenalinica sul circuito, con l’ausilio di tester professionali. A disposizione del pubblico anche le prestazionali 124 Abarth 170 Cv, Abarth 595 Competizione 180 Cv e Alfa Romeo 4C 240 Cv.

Motor Valley Fest dà spazio anche alle emozioni della guida off-road: il pubblico potrà infatti cimentarsi su uno speciale tracciato dove mettere alla prova la Fiat 500X Cross, la Fiat Panda City Cross e la Jeep Renegade Trailhawk. Inoltre, nel mini-circuito allestito nel paddock, i partecipanti potranno anche sfidarsi in un divertente Easy Drift – prova di abilità di guida in condizioni di scarsa aderenza – a bordo di Fiat Panda Cross e Lancia Ypsilon.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *