Prima Pagina>Motori>Anas: il Ponte di Annone sarà completato entro il 30 aprile
Motori

Anas: il Ponte di Annone sarà completato entro il 30 aprile

Il ponte di Annone Brianza (Lecco), crollato il 26 ottobre del 2016 sulla sottostante strada statale 36 del Lago di Como e dello Spluga, sarà ricostruito “entro il prossimo 30 aprile”. Lo ha detto il responsabile dell’Anas per il Nord Ovest Dino Vurro al ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli, che ha fatto un sopralluogo nel cantiere dove sono state realizzate le basi per appoggiare le travi d’acciaio che costituiranno il nuovo ponte.

Il cavalcavia sarà di “prima categoria”, in grado di sostenere carichi oltre le 100 tonnellate, e sarà dotato di “sensori in grado di misurare il carico dei mezzi, la velocità percorsa ed eventualmente prendere la targa dei veicoli inadempienti”, ha spiegato Vurro, che ha sottolineato come il calcestruzzo con cui sarà realizzata l’infrastruttura “non sarà vibrato”, in modo da poterne controllare lo stato di usura in futuro. Per completare l’opera sarà necessario “chiudere la statale 36 al traffico per due notti e due mattine”, in modo da poter posare le travi di 45 metri su cui poi verrà gettata la soletta in calcestruzzo. Quanto al pone gemello localizzato a Civate (Lecco), chiuso in via precauzionale dopo il crollo di quello di Annone, i lavori per il rifacimento sono partiti lo scorso 12 febbraio e si protrarranno “per circa un anno”, ha spiegato Vurro.

Rispondi